Migranti: governo, serve ripensamento missioni Ue. Salvini: 'Più risorse a Libia'

A Messina sbarcano 106 migranti, Salvini:

Porti chiusi solo alle Ong: nave militare irlandese con a bordo 106 migranti attracca a Messina

La Guardia Costiera di Tripoli è stata allertata e stava per intervenire ma sul punto in cui si trovava il barcone in difficoltà è arrivata per prima la nave italiana che ha portato a bordo 66 persone. Quest'ultima, tuttavia, non è considerata "porto sicuro" in base ai trattati internazionali dal momento che non garantirebbe un trattamento rispettoso ai migranti. "Dopo aver fermato le navi delle Ong - dice il ministro dell'Interno - giovedì porterò al tavolo europeo di Innsbruck la richiesta italiana di bloccare l'arrivo nei porti italiani delle navi delle missioni internazionali attualmente presenti nel Mediterraneo".

A proposito di Eunavformed, fonti della Difesa precisano: "È una missione europea ai livelli Esteri e Difesa, non Interni. Purtroppo - ha aggiunto - i governi italiani degli ultimi 5 anni avevano sottoscritto accordi (in cambio di cosa?) perché tutte queste navi scaricassero gli immigrati in Italia, col nostro governo la musica è cambiata e cambierà". L'azione, sottolineano le fonti, "deve essere coordinata a livello governativo, altrimenti l'Italia non ottiene nulla oltre a qualche titolo sui giornali, fermo restando che la guida italiana per noi è motivo di orgoglio". Probabilmente la missione a Innsbruck e la politica italiana sui migranti sarà uno dei temi che verranno affrontati nell'incontro al Colle, proprio in vista dell'appuntamento di Salvini con gli altri ministri degli Interni Ue. In particolare, dovrà trattare con i ministri dell'Interno di Germania e Austria, i cui paesi potrebbero aumentare i controlli alle frontiere causando un effetto domino che può arrivare fino al passo del Brennero, al confine tra Austria e Italia.

Cade da scala a Palazzo Reale e muore
L'uomo , secondo le informazioni, sarebbe precipitato a terra dopo un volo da un'impalcatura alta 5 metri. E a nulla, purtroppo, è valso il tentativo dei medici di salvargli la vita.


"Abbiamo accolto a Messina 106 migranti salvati da nave Eunavformed. Quel che vanno cambiate sono le regole di ingaggio della missione" e occorre "farlo nelle sede competenti, non a Innsbruck". A stretto giro la replica del capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio: "Caro Danilo Toninelli l'accordo da cambiare è quello di Dublino, quello votato dalla Lega a vantaggio degli amici di Matteo Salvini del gruppo di Visegrad". L'operazione di salvataggio capitolata nel capoluogo siciliano ha condotto in territorio italiano circa 106 profughi, tra questi si contano 93 uomini, 11 minori e due donne (una di queste in dolce attesa).

Da primi riscontri sembra che il primo soccorso sia avvenuto in zona Sar libica nella notte fra il 4 e il 5 luglio, poche ore dopo che il gommone era partito da Garabulli. Il pattugliatore irlandese ha chiesto il permesso di sbarcare i migranti: il Viminale ha indicato Messina.

Latest News