Mondiali 2018, trionfo Bleus per i bookmaker

Russia – Il tocco italoafricano sulla Coppa del mondo

Mondiali 2018, trionfo Bleus per i bookmaker

Il Calcio sa essere giusto nel dubbio.

Del resto i Bleus e gli inglesi viaggiano da favoriti anche nelle giocate su chi passerà il prossimo turno.

La Nazionale fiamminga ha iniziato in modo positivo i Mondiali 2018, chiudendo al primo posto e a punteggio pieno il proprio girone. Il medico sociale della nazionale guidata da Cherchesov ha candidamente ammesso la pratica, ripresa in mondovisione durante un cambio nella sfida tra la Spagna e la Russia, quando il giocatore in odor di subentro si era fatto pizzicare mentre sniffava un tampone (imbevuto di ammoniaca): "Confermo che abbiamo usato ammoniaca, ma non è e non sarà mai doping". Oggi 10 luglio la prima semifinale tra Francia e Belgio, mercoledì tocca a Croazia-Inghilterra. Da par loro i croati, arrivati a questo punto del torneo iridato dopo essersi imposti per ben due volte ai calci di rigore contro la Danimarca e la Russia padrona di casa, non vogliono fermarsi sul più bello andando a caccia di un atto conclusivo significativo per la storia della Nazionale dei Balcani.

Una scena che ha fatto emergere sospetti, sull'onda dello scandalo del doping di Stato che costò al team di atletica russo l'esclusione dai Giochi Olimpici 2016 a Rio de Janeiro. Gara estremamente equilibrata, due squadre molto solide e con attacchi veloci e pungenti. "Miglioramenti così improvvisi delle prestazioni vanno monitorati", ha detto Travis Tygart, il capo dell'agenzia antidoping statunitense, aggiungendo che sarebbe "ingenuo" non aspettarsi violazioni delle norme antidoping da parte della Russia. Ora che hanno dimostrato di poter benissimo stare a certi livelli la sfida all'Inghilterra sarà da vivere tutta d'un fiato, come uno shot di assenzio da ingerire in una sera d'estate.

Black out alla rete Tre: telefoni senza Internet e Whatsapp
Da stamane, martedì 10 luglio, la compagnia telefonica Tre sta riscontrando dei problemi sulla rete nazionale . Anche i servizi relatiti al traffico voce e agli sms hanno continuato a funzionare regolarmente, per tutti.


Gli azzurri, lo scorso novembre, hanno perso i playoff di qualificazione ai Mondiali e non hanno potuto far parte della competizione.

Sono rimaste in quattro squadre, tutte europee. Di seguito il programma completo delle semifinali e la copertura televisiva garantita in esclusiva da Mediaset (Canale 5) in chiaro.

La finalissima si giocherà domenica 15 luglio, alle ore 17 italiane, nello stadio "Luzniki" di Mosca.

Latest News