Migranti, Salvini: "Porti italiani chiusi anche alle navi militari europee"

Migranti, Salvini: “Porti italiani chiusi anche alle navi militari europee”

Salvini taglia i fondi al business dei profughi: «Dieci euro in meno a migrante, da investire in sicurezza»

"A breve assumeremo iniziative italiane per dare continuità alle conclusioni del vertice Ue di giugno" gli ha fatto eco Conte arrivando al vertice Nato di Bruxelles. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, lasciando il vertice a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista della riunione dei ministri dell'Interno Ue in programma a Innsbruck, stoppa così le polemiche all'indomani del caso scoppiato sulla nave Vos Thalassa. L'approdo è previsto in serata secondo quanto riferiscono fonti del ministero dei Trasporti. "E quindi io - prosegue il responsabile del Viminale - non darò autorizzazione a nessun tipo di sbarco finché non ci sarà garanzia per la sicurezza degli italiani che delinquenti, che non sono profughi, che hanno dirottato una nave con la violenza, finiscano per qualche tempo in galera e poi vengano riportati rapidamente nei loro paesi". Ora invece "viaggia in direzione Trapani", ha comunicato il Mit, dove dovrebbe arrivare nel pomeriggio.

"Grazie al lavoro fatto, da quando sono ministro - aggiunge -, ci sono dati buoni sugli sbarchi: 21 mila in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ma non mi accontento, voglio fare ancora meglio".

Buffon si presenta al PSG: "Dimostrerò di essere ancora un grande portiere"
Obiettivamente non mi sono mai piaciute le zone di comfort, ho sempre cercato di misurarmi, come calciatore e come persona. La carta d'identità non tradisce ma io penso che uno debba seguire quello che ha dentro, le risposte del proprio corpo.


"Orgoglioso della Guardia Costiera italiana - scrive su twitter Danilo Toninelli - che con nave Diciotti ha preso a bordo 60 migranti che stavano mettendo in pericolo di vita l'equipaggio dell'incrociatore italiano Vos Thalassa". L'inchiesta, che ipotizzava contatti tra l'equipaggio della Juventa e trafficanti di migranti, sta per essere chiusa.

A Innsbruck confronto per interesse dell'Italia Quanto al vertice dei ministri dell'Interno Ue sui migranti che si apre stasera a Innsbruck, spiega Salvini, "ho già chiaro in mente cosa andare a chiedere e cose ottenere, disponibile a parlare col collega tedesco, collega austriaco, collega francese, ma nell'esclusivo interesse nazionale. Quindi il mio obiettivo è che entri in Italia una persona in meno rispetto a quelle che devono uscire". "Il nostro obiettivo, il mio obiettivo, è un'immigrazione limitata, controllata e qualificata - rimarca Salvini - perché un'immigrazione controllata e qualificata come in altri Paesi del mondo è un fattore positivo per la nostra società. In questa prospettiva l'hub di Napoli, che sarà sviluppato, è un passaggio molto importante, perché è un rafforzamento del fronte Sud" da cui, appunto, secondo il primo ministro, "provengono minacce considerevoli". E' questo l'obiettivo di "Solo in Cartolina ESTATE 2018", la campagna di denuncia contro le morti in mare lanciata da un gruppo di giovani creativi.

Latest News