Thailandia, in salvo i primi sei bambini: stanno bene

Thailandia è partito il salvataggio dei baby-calciatori nella grotta

Thailandia, ripresi i soccorsi. Ancora in 5 nella grotta. LIVE

"Sono tutti in buone condizioni fisiche e mentali". Lo riportano le tv thailandesi.

Nella storia dei soccorsi ai tredici giovani calciatori intrappolati nella caverna Tham Luang Nang, una vicenda che da giorni sta tenendo il mondo con il fiato sospeso, c'è il coinvolgimento, importante, di tecnologia italiana. "Stanno in piedi e camminano da soli, mangiano normalmente e chiedono cioccolato".

Intanto vari elicotteri continuano a coprire la tratta tra il campo base all'esterno delle grotte di Tham Luang e l'ospedale di Chiang Rai per trasportare medici e probabilmente uno dei ragazzi usciti dalla grotta.

Meteo drammatico in Giappone: terribili inondazioni, 100 morti
Nel distretto di Mabicho circa 1.200 ettari di terreno risultava sommerso dall'acqua, con 4.600 case completamente inondate. Sono al lavoro 54mila persone tra soldati, poliziotti e pompieri coadiuvati da 41 elicotteri.


"Cari giornalisti, non fate questo tipo di domande imbarazzanti", stupisce il governatore Narongsak in conferenza stampa: "Lo dico per rispetto di chi ha ancora il figlio intrappolato". Non ci hanno spiegato chi hanno preso per primo. "E per 48 ore, non possiamo neppure entrare in ospedale". Le operazioni per il salvataggio degli ultimi quattro ragazzi ancora nella grotta Tham Luang con il loro allenatore sono iniziate e i soccorritori confidano di liberare tutti in giornata. Se in serata il medico che li segue riterrà soddisfacenti le sue condizioni, un contatto con i genitori non è escluso, ma "senza baci e abbracci" per il timore di infezioni. "Nessuno c'informa di queste cose". "Le mamme dei ragazzi sanno di potersi fidare di lui perche' li ama tantissimo". Non piove per quasi tutto il giorno, il Buddha di Smeraldo fa la grazia, un po' di sfortuna pluviale solo a tardissima sera, ma speriamo bene. Oggi, abbiamo utilizzato quasi tutte le bombole di ricambio che abbiamo organizzato nei giorni precedenti sulla stessa strada.

L'anno prossimo si dovrebbe votare, da Bangkok piovono dall'opposizione le accuse d'opportunismo, ma sono le rare polemiche: una volta rimessa insieme, tornata a scuola dai compagni che ieri sono venuti davanti alle grotte per dire "vi aspettiamo", è probabile che la squadra dei Cinghiali sia ricevuta a corte dal re.

Latest News