Mondiali 2018: Croazia batte Inghilterra 2 a 1 e va in finale

Entrambe erano candidate per far bene, ma in pochi si sarebbero aspettati un cammino così brillante.

L’attacco di Alena Seredova contro Ilaria D’Amico
La coppia, quindi, nel 2014 si è separata e Alena Seredova ricorda di come evitò di coinvolgere i giornali per amore dei suoi figli.


Gareth Southgate ha risposto con gli undici che sono riusciti a riportare l'Inghilterra in semifinale della Coppa del Mondo dopo 28 anni: Pickford tra i pali; Walker, Stones e Maguire in difesa; Trippier e Young sulle fasce con Henderson, Dele Alle e Lingard a creare gioco alle spalle della coppia Kane-Sterling. È il momento migliore per la Croazia che si permette il lusso di arrivare al 90' senza cambi e sfiora due volte il sorpasso con lo scatenato Perisic, che prima colpisce un palo dopo un erroraccio di Stones, poi calcia a lato. L'Inghilterra non riesce a recuperare più, di conseguenza giocherà "solo" la finalina per il terzo posto contro il Belgio, mentre sarà proprio la Croazia a giocare la finalissima Mondiale contro la Francia in programma domenica. La Croazia, invece, si stringe intorno alla classe di Modric, faro di un gruppo che comprende anche Perisic, Mandzukic e Rakitic, elementi di esperienza e qualità per rinverdire i fasti di Francia '98 e puntare ad una clamorosa vittoria. Un primo tempo abbacchiato che però è stato messo nel cassetto e dimenticato subito con un inizio di ripresa davvero a 100 km/h.

Latest News