Amazon: previsti 1700 nuovi posti di lavoro in Italia

Amazon: previsti 1700 nuovi posti di lavoro in Italia

Amazon: previsti 1700 nuovi posti di lavoro in Italia

Diverse posizioni sono disponibili nei nuovi centri di distribuzione che sono stati aperti nell'autunno 2017 a Passo Corese (RI) e a Vercelli così come nel centro di distribuzione Amazon già esistente a Castel San Giovanni (PC), nel Customer Service di Cagliari, nel Centro di Sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano.

Amazon in questo modo si conferma una delle compagnie che sta investendo maggiormente in Italia: basti pensare che dal 2010 ad oggi ha investito oltre 1,6 miliardi di Euro. In una nota Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon Italia e Spagna, ha sottolineato come i 1700 dipendenti nuovi aumenteranno e raffarzeranno i team italiani e spagnoli, per assicurare consegne più veloci.

"Notizia positiva - commenta Davide Guarini, segretario generale Fisascat Cisl".

Una cifra che farà sfondare il tetto delle 5.000 unità dislocate nei vari centri Amazon sul territorio italiano.

Prima storica finale, in Croazia festa grande
La Francia conquista per la terza volta nella sua storia la finale dei Mondiali di Russia 2018 battendo il Belgio per 1 a 0 nella prima semifinale giocata a San Pietroburgo.


Amazon si è da poco trasferita nella nuova sede di Milano destinata ad ospitare piu' di 600 dipendenti a tempo indeterminato entro fine 2018. Le nuove assunzioni riguarderanno diversi ambiti lavorativi: dagli ingegneri e sviluppatori di software agli operatori di magazzino. Si va dagli operatori che prelevano, imballano e spediscono gli ordini, a responsabili operativi, ingegneri, specialisti IT e risorse umane.

Amazon guarda all'Italia con fiducia e ottimismo, e promette di garantire 1.700 nuovi posti di lavoro entro il 2018.

Amazon continua, inoltre, ad assumere per il suo Centro di Sviluppo a Torino focalizzato sulla ricerca sul riconoscimento vocale e la comprensione del linguaggio naturale che supporterà la tecnologia già utilizzata per l'assistente vocale Alexa per servizi e prodotti come Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV e i tablet Amazon Fire. I dipendenti verranno assunti con contratti di lavoro a tempo indeterminato, riceveranno una retribuzione competitiva e avranno a propria disposizione un pacchetto completo di benefit comprendente anche l'assicurazione medica privata, l'assicurazione sulla vita, sconti su acquisti in Amazon ed infine un piano pensionistico aziendale. Oltre 10.000 lavori sono creati da attività commerciali terze per sostenere le loro attività di vendita su Amazon. Per maggiori dettagli sull'impatto economico di Amazon in Italia clicca qui.

Latest News