Caro Conte, il caos migranti e respingimenti non può durare così

“L'approccio italiano è la strada per l'inferno”

Migranti, Conte e Salvini: ‘Redistribuzione Ue o 450 non sbarcano’

"Dopo i 100 migranti di cui si sono fatte carico ieri sera Francia e Malta, oggi anche la Germania ha acconsentito di prendere altri 50. A breve, inoltre, arriveranno anche le adesioni di altri Paesi europei", concludono D'Uva e Patuanelli. E, sotto il profilo politico, questa è una novità: Giuseppe Conte, dopo i bisticci tra ministri degli ultimi giorni, ha preso in mano il dossier.

Conte ha anche inviato al Presidente della Commissione europea Juncker e al Presidente del Consiglio europeo Tusk una lettera con cui sollecita una "attuazione immediata delle conclusioni del Consiglio europeo". "Finalmente l'Italia inizia a essere ascoltata davvero". "E' un risultato importante ottenuto oggi, dopo una giornata di scambi telefonici e scritti che ho avuto con tutti i 27 leader europei". "I 450 migranti, messi tutti in salvo, sbarcati e che verranno redistribuiti è un successo, oserei dire di portata storica e che nasce dall'impegno profuso nelle scorse settimane e realizzato nel Consiglio europeo di fine giugno".

La Procura di Trapani ha emesso un decreto di fermo a carico dei due migranti sbarcati dalla nave Diciotti, dichara Tijani Ibrahim Mirghani e Ibrahim Amid, finora indagati a piede libero per violenza privata.

I due pattugliatori sono il Monte Sperone della Guardia di finanza e il Protector del dispositivo Frontex. "Parliamone, caro Andrej. Ti invito a Roma, quando vorrai, per confrontarci e approfondire l'approccio europeo proposto dall'Italia", prosegue il premier. 'In un porto italiano non può e non deve arrivare.

Incidente in moto, gravissimo il 16enne Pasquale Carlino, calciatore delle giovanili dell’Inter
Il giovane è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove ora lotta tra la vita e la morte. Pasquale era in sella assieme a un amico, il diciottenne Giuseppe Longobardi , in quel momento alla guida.


Le navi italiane con i 450 migranti soccorsi giovedì restano in rada a Pozzallo. Otto persone, tutte donne e bambini, sono invece state già trasportate a Lampedusa a bordo di motovedette della Guardia Costiera per motivi sanitari.

"E' una vittoria politica", ha commentato il ministro dell'interno, Matteo Salvini.

"Se non ci sono risposte dai partner e in queste condizioni - riferiscono fonti del governo [VIDEO]secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Ansa - ai 450 non sarà consentito di sbarcare".

Latest News