Caso Skripal, i responsabili dell'attacco sono russi. Rottura tra Ue e Putin?

La polizia britannica ha identificato gli autori dell’avvelenamento a Sergei e Julia Skripal

Spia Russa, identificati i responsabili dell'attacco all'ex agente e alla figlia

Svolta nelle indagini sull'attacco contro l'ex spia russa Sergei Skripal e la figlia Yulia, avvelenati con un agente nervino - il Novichok - a Salisbury in Gran Bretagna. Secondo gli investigatori si tratterebbe di russi, individuati con l'analisi delle telecamere a circuito chiuso e con un controllo incrociato sui documenti di persone entrate nel Paese in quel periodo. Gli inquirenti, scrive il Guardian, ritengono che numerosi russi siano coinvolti nel tentativo di avvelenamento. E' già chiaro che il nuovo asse è quello tra Mosca e Washington, con l'Europa nel mirino di Trump. Anche il partner della donna, il 45enne Charlie Rowley, è stato contaminato ma è riuscito a salvarsi.

Uomini e Donne, Tina Cipollari incinta a 52 anni? Le indiscrezioni
E chi potrebbe essere il padre? Questo rinnovato rapporto tra Tina e Kikò potrebbe aver riacceso la passione tra i due? Lo sapremo nei prossimi giorni.


Per diffondere l'agente nervino, questa l'ipotesi, sembra sia stata utilizzata una bottiglia di profumo.

Latest News