Open Arms rifiuta sbarco in Italia: "Non è porto sicuro"

Open Arms rifiuta sbarco in Italia:

Open Arms rifiuta sbarco in Italia: "Non è porto sicuro"

"La Guardia Costiera libica ha detto di aver intercettato una barca con 158 persone fornendo assistenza medica e umanitaria - ha scritto il fondatore della Ong Oscar Camps - ma non hanno detto che hanno lasciato due donne e un bambino a bordo e hanno fatto affondare la barca perché non volevano salire sulle motovedette".

La versione di Nadja Kriewald è confermata anche dal libico Emad Matoug, altro reporter a bordo della motovedetta Qaminis della Guardia Costiera di Tripoli, che dichiara: "Dopo la chiamata, i guardiacoste hanno perlustrato l'area per oltre un'ora per cercare il gommone alla deriva". I due cadaveri ce li siamo portati con noi? In salvo un'altra donna.

Poi l'accusa diretta a Salvini: "Quanto tempo ancora dovremo lottare con gli assassini arruolati dal governo italiano per uccidere?".

Trump: "Sulle interferenze di Mosca intendevo l'opposto"
In pratica riconosce che la sua elezione è stata viziata dalle pressioni di Mosca, facendo di fatto una figura barbina. Proprio nella capitale finlandese, lunedì il tycoon incontrerà l'omologo russo Vladimir Putin .


La superstite, scrive Annalisa Camilli su Internazionale, è una donna originaria del Camerun: è stata ritrovata a pancia in giù, aggrappata a una tavola, dopo aevr aspettato per due giorni che qualcuno arrivasse a salvarla.

E intanto Erasmo Palazzotto parlamentare di Leu a bordo della nave Astral dell'ong Open Arms replica alle parole del ministro dell'Interno Salvini e dice: "Il governo italiano ha tutti gli strumenti per accertare cosa è successo in questo tratto di mare nella notte tra il 16 ed il 17 luglio".

Aspettiamo il video che venerdì sarà diffuso dall'emittente tedesca N-tv che farà senz'altro chiarezza su chi abbia mentito: Guardia Costiera Libica e Proactiva Open Arms? A Lampedusa - ha aggiunto Gatti - saremmo già arrivati. "Voglio ringraziare pubblicamente i volontari di Open Arms che stamattina hanno rischiato la loro vita per soccorrere queste persone". "Adesso mi aspetto che l'Italia faccia la sua parte per prestare soccorso a questa donna sopravvissuta che ha urgente bisogno di cure mediche - ha concluso Palazzotto -. Almeno oggi abbi la decenza e il rispetto di tacere e aprire i porti". "Io tengo duro. #portichiusi e #cuoriaperti".

Latest News