Salvini annuncia: "Non entrerà un migrante in più in Italia"

Salvini annuncia:

Salvini annuncia: "Non entrerà un migrante in più in Italia"

Il ministro dell'Interno ha anche ribadito che l'obiettivo del nuovo esecutivo rimane sempre lo stesso: "Salvare, soccorrere, nutrire e riportare dove sono partite queste imbarcazioni". Salvini per il momento considera una "vittoria" il fatto di riuscire a "ricollocare, bloccare le Ong, rivedere le missioni internazionali" oltre al fatto di dare una mano alla Libia "a garantire i diritti umani e raccogliere nei Paesi africani le domande di asilo fondate".

La Libia avrebbe lasciato morire una donna e un bambino che erano a bordo di un gommone in difficoltà. A bordo della nave c'è anche il deputato di Leu Erasmo Palazzotto.

La Ong spagnola Open Arms chiede che Madrid assuma la regia dell'operazione di salvataggio lanciata ieri, che ha visto una sola sopravvissuta, puntando il dito contro "fattori critici" implicati dal coordinamento italiano e annunciando di aver deciso di fare rotta verso le coste spagnole.

Open Arms rifiuta sbarco in Italia: "Non è porto sicuro"
Almeno oggi abbi la decenza e il rispetto di tacere e aprire i porti". " Io tengo duro. #portichiusi e #cuoriaperti ". I due cadaveri ce li siamo portati con noi? In salvo un'altra donna.


Una donna morta, stesa su un relitto che ondeggia sulla superficie del mare. Tre somali hanno poi riferito che di quattro loro parenti si sono perse le tracce.

"Bugie e insulti di qualche Ong straniera confermano che siamo nel giusto: ridurre partenze e sbarchi significa ridurre i morti, e ridurre il guadagno di chi specula sull'immigrazione clandestina".

"Mi auguro che da qui al 24 ottobre, data della visita del premier Conte in Russia, ci sia un dossier economico ricco di nomi di aziende italiane pronte a investire in Russia e di aziende russe pronte a collaborare alla crescita dell'economia italiana", ha proseguito spiegando di aver incontrato a Mosca dei "rappresentanti del business russo e italiano".

Latest News