Ragno violino fobia, tutto quello che c'è da sapere

Allarme ragno violino a Roma: molti ricoveri d’urgenza

Ragno violino: allarmante numero di ricoveri a Roma

L'allarme sul ragno violino veicolato dai giornali e dai social media ha provocato un significativo aumento delle chiamate ai Centri Antiveleni e degli accessi ai Dipartimenti di Emergenza degli Ospedali. Il problema vero è che il simpatico animaletto, grazie a questo suo "contatto", può trasmettere anche un bel po' di batteri anaerobi che proliferano in fretta e possono complicare non poco il decorso della lesione. Anche se schivo e tendente a nascondersi, il ragno violino, che vive tipicamente per 2-4 anni ed è difficile da vedere durante le ore diurne, è da tenere alla larga. La riproduzione degli aracnidi varia in base a condizioni e fattori non sempre prevedibili e misurabili.

È tra i ragni più velenosi che si trovano in Italia. La presenza del ragno violino in Italia è un fenomeno biologico nuovo? II Centro antiveleni della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma ha elaborato una scheda informativa a cura di Maurizio Soave "per fugare paure ingiustificate".

Nave tunisina con 40 migranti a bordo in mare da giorni
Secondo il portale un cargo con a bordo 40 migranti , provenienti da Egitto , Mali , Nigeria e Bangladesh , è bloccato da giorni al largo della costa tunisina.


Soave ribadisce infine che non esistono al momento dati che comprovino che il morso del ragno violino sia "potenzialmente mortale per individui sani: nel 2015 e nel 2017 si sono verificati due decessi in Italia che, inizialmente attribuiti al morso di un ragno violino, sono stati poi riconosciuti come causati dalle gravi patologie preesistenti dei due pazienti". Il suo nome deriva da una caratteristica macchia a forma di violino che ha sul corpo. In casi particolari il morso può provocare una lesione della cute di tipo emorragico e necrotico che non differisce da quelle provocate da altre tossine biologiche come ad esempio quelle di altri ragni, degli imenotteri come api, vespe, calabroni, e di animali marini.

"Non esistono antidoti o trattamenti farmacologici specifici per il morso di ragno violino - prosegue Soave -; nei rari casi in cui si manifestano lesioni significative (necrosi) il trattamento è supportivo e sintomatico e farmacologico attraverso antibiotici e cortisonici". Col passare dei giorni ha cominciato ad avvertire una strana sensazione di indolenzimento delle parti lese, ma nulla di così serio da far pensare a conseguenze peggiori. Bisogna consultare un Centro Antiveleni descrivendo le circostanze, i segni e i sintomi eventualmente presenti.

Latest News