Ferrari, Louis Camilleri è il nuovo Ceo

Fca convoca d'urgenza i cda: sul tavolo il nodo Marchionne

F1, possibile terremoto in Ferrari: Sergio Marchionne potrebbe lasciare la presidenza. John Elkann il successore

Sergio Marchionne sta male, è ancora convalescente e rischia di saltare la presentazione dei risultati semestrali di Fca fissata per mercoledì prossimo. Quest'ultima, inoltre, il 1 agosto discuterà il proprio trimestre davanti agli azionisti (relativamente più "tranquilla", al momento, appare la data del 6 settembre, in cui sarà la volta di Exxor dove, peraltro, presidente è John Elkann). L'indiscrezione arriva dal sito Automotive News, in attesa del consiglio di amministrazione convocato per questo pomeriggio.

La notizia la rilancia Automotive News Europe. Il cambio al vertice - secondo le indiscrezioni- sarà deciso nel cda della Rossa Louis Carey Camilleri si è formato in Philip Morris International. Oltre a Ferrari, infatti, a breve saranno annunciati i nuovi capi di Fca e Cnh Industrial. Fonti interpellate di Bloomberg dicono che anche il Cda di Cnh si riunirà oggi per nominare il sostituto di Marchionne. Per la sua successione Fca, invece, si è sempre parlato parlato di una scelta interna. I nomi più accreditati per la successione sono quelli di Alfredo Altavilla, di Richard Palmer e di Michael Manley, capo di Jeep. La sua ultima uscita pubblica risale al 26 giugno, visibilmente debilitato, con la cerimonia di consegna di una Jeep ai Carabinieri di Roma.

Torino, Cairo: "Belotti giocatore importante. Juan Jesus? Qualcosa dietro verrà fatta"
Con l'arrivo di Ronaldo, investimenti anche importanti sono purtroppo passati in secondo piano. Non faccio nomi, anche se dietro qualcosina certamente verrà fatta.


Lo scorso 1 giugno, Sergio Marchionne aveva illustrato agli investitori il piano 2018-2022 di Fca, particolarmente ambizioso quanto a programmi di investimento (45 miliardi complessivi) ed a strategie di sviluppo della elettrificazione nella lineup del colosso italo-americano (9 miliardi del totale preventivato verranno "dirottati" verso lo studio di nuovi modelli elettrificati), ed è chiaro che i prossimi quattro-cinque anni assumeranno un'immagine cruciale per il futuro di FCA.

Latest News