Ferrari, Louis Camilleri è il nuovo Ceo

Ferrari, Louis Camilleri è il nuovo Ceo

Ferrari, Louis Camilleri è il nuovo Ceo

Sergio Marchionne sta male, è ancora convalescente e rischia di saltare la presentazione dei risultati semestrali di Fca fissata per mercoledì prossimo. Quest'ultima, inoltre, il 1 agosto discuterà il proprio trimestre davanti agli azionisti (relativamente più "tranquilla", al momento, appare la data del 6 settembre, in cui sarà la volta di Exxor dove, peraltro, presidente è John Elkann). L'indiscrezione arriva dal sito Automotive News, in attesa del consiglio di amministrazione convocato per questo pomeriggio.

La notizia la rilancia Automotive News Europe. Il cambio al vertice - secondo le indiscrezioni- sarà deciso nel cda della Rossa Louis Carey Camilleri si è formato in Philip Morris International. Oltre a Ferrari, infatti, a breve saranno annunciati i nuovi capi di Fca e Cnh Industrial. Fonti interpellate di Bloomberg dicono che anche il Cda di Cnh si riunirà oggi per nominare il sostituto di Marchionne. Per la sua successione Fca, invece, si è sempre parlato parlato di una scelta interna. I nomi più accreditati per la successione sono quelli di Alfredo Altavilla, di Richard Palmer e di Michael Manley, capo di Jeep. La sua ultima uscita pubblica risale al 26 giugno, visibilmente debilitato, con la cerimonia di consegna di una Jeep ai Carabinieri di Roma.

Vettel: ?La Ferrari funziona bene, oggi fatte le scelte giuste?
Adesso non penso al campionato, voglio fare bene qui perché è il mio Paese e questo posto significa molto per me. Dispiace pensare che non ci possa essere più questo gran premio l'anno prossimo".


Lo scorso 1 giugno, Sergio Marchionne aveva illustrato agli investitori il piano 2018-2022 di Fca, particolarmente ambizioso quanto a programmi di investimento (45 miliardi complessivi) ed a strategie di sviluppo della elettrificazione nella lineup del colosso italo-americano (9 miliardi del totale preventivato verranno "dirottati" verso lo studio di nuovi modelli elettrificati), ed è chiaro che i prossimi quattro-cinque anni assumeranno un'immagine cruciale per il futuro di FCA.

Latest News