Denunciate per furto gemelle del film

Come un gatto intan

Ladre al cinema e nella vita: arrestate le “parenti” di Paola Cortellesi

Hanno interpretato le ladre di Roma Sud nel film Come un gatto in tangenziale le due gemelle, partenti di Paola Cortellesi, ma Sue e Pamela Ellen sono state arrestate davvero per furto. Ma le hanno anche riprese le telecamere. E così per Sue Ellen e Pamela, le sorelle svampite del residence Bastogi, nel film parenti di Paola Cortellesi, sono state denunciate dai carabinieri della stazione Aventino. Ieri Alessandra e Valentina, questi i loro veri nomi, sono entrate in una profumeria di via Marmorata: si sono infilate in borsa due flaconi del profumo Creed, dal valore totale di 500 euro. Le telecamere interne del negozio le hanno immortalate. In un attimo si sono poi dileguate. Giunti nell'abitazione delle due gemelle, i carabinieri hanno scoperto la refurtiva ed è scattata la denuncia per furto aggravato.

Cina: esplosione vicino all’ambasciata Usa a Pechino
Secondo media locali inoltre la polizia avrebbe fermato una donna cosparsa di benzina poco distante dalla sede diplomatica. L'attentatore - di cui è stato diffuso solo il cognome, Jiang - è originario della Mongolia interna .


Subito dopo aver acclarato l'identità delle due gemelle, il titolare del negozio, secondo quanto dichiarato dal giornale "Il Messaggero", si è rivolto ai Carabinieri per sporgere immediata denuncia. Come se non bastasse, dopo l'uscita della pellicola, le gemelle Giudicessa sono state anche ripetutamente invitate da Paolo Bonolis nella sua trasmissione "Avanti un altro" e, tutto ciò, ha permesso loro di accrescere ulteriormente la popolarità precedentemente acquisita.

Latest News