Migranti: Ft, Ue propone di pagare Stati membri

Salvini

Migranti: Ft, Ue propone di pagare Stati membri

Respinta al mittente da Salvini.

"La missione continuerà - ha specificato Moavero - ma con nuove regole".

Da Bruxelles arriva un nuovo avvertimento per l'Italia: "se dovesse sfidare i vincoli europei sui conti pubblici, i veri problemi non arriverebbero dall'Ue", ma dai mercati. Mentre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha giudicato "interessanti" molti aspetti del piano, perché vanno "incontro a quello che l'Italia aveva richiesto", come la costituzione di una cabina di regia a Bruxelles.

L'UE ha preferito non replicare a Matteo Salvini. "Sono pienamente soddisfatto delle spiegazioni, dell'operato e delle vite salvate dalla guardia costiera libica". Sono questi alcuni dei possibili cambiamenti da apportare all'operazione Sophia. Inoltre verrà presentata la proposta di "centri controllati" per gli stati membri che decidano di allestirli sul loro territorio. Non si tratterà di campi né di centri di detenzione, ma di aree gestite nel pieno rispetto del diritto internazionale e dei diritti umani. Il finanziamento sarà di 6 mila euro a persona.

Allarme legionella nel Milanese: muore il terzo anziano a Bresso
Si tratta di un territorio ristretto che sarebbe in buona parte sovrapponibile a quello dell'emergenza 2014. Ovviamente la malattia si può curare , tramite antibiotici che dovranno essere prescritti dal medico.


Seimila euro per ogni migrante? L'Ue si farà carico dell'intero costo operativo, infrastrutture, personale per tutti i centri controllati e per tutti i team di sbarco per un ammontare che, secondo le stime, è nell'ordine di centinaia di milioni. In questa ottica, la Commissione prevede di dare l'avvio, il prima possibile, a una fase pilota per testare il meccanismo dei 'centri controllati'. Dunque Bruxelles, ha aggiunto il ministro, "l'elemosina se la può tenere".

Il leader leghista ha annunciato come "contropiano" un decreto sulla sicurezza che spera di sfornare entro l'estate.

È stato attivato anche il sistema satellitare europeo Copernicus che fornisce mappe di alta precisione.

Il 25 luglio, illustrando alle commissioni riunite Affari costituzionali di Senato e Camera le linee programmatiche del suo ministero, ha detto: "Serve un forte impulso alla piena operatività dei Centri di permanenza per il rimpatrio".

Latest News