Spagna, 600 immigrati assaltano il confine a Ceuta: scontri con la polizia

Quasi 600 migranti hanno superato la barriera che divide il Marocco dall’enclave spagnola di Ceuta

800 migranti sfondano a Ceuta, in 600 riescono a entrare in Spagna

Circa 600 africani originari dei paesi subsahariani hanno assaltano oggi il confine spagnolo nell'enclave di Ceuta.

Oltre 20 agenti della Guardia civil sono rimasti feriti mentre cercavano di impedire l'assalto alla barriera.

Chi è Oksana Shachko, la fondatrice delle Femen morta suicida a Parigi
Intervistata nel 2016 da "Le Point", l'ucraina aveva dichiarato che sul suo capo pendevano in Ucraina cinque procedimenti penali . C'è chi ha citato, tra le possibili cause, una probabile overdose da sostanze stupefacenti, ma resta ancora tutto da stabilire.


Secondo quanto riportato dai media spagnoli, nell'azione sono rimasti feriti 132 migranti che hanno ricevuto assistenza dalla Croce rossa. Gli africani che hanno superato la barriera si sono poi diretti al centro di accoglienza di Ceuta, che già ospita più di 600 migranti e ha una capienza di 512 posti letto. Diversi agenti hanno sofferto di difficoltà respiratorie dopo essere stati colpiti da calce viva e un tipo di spray particolare prodotto dagli stessi migranti, ha scritto il País. Undici di loro - che presentavano fratture e ferite provocate dalla barriera di filo spinato lunga 8,4 chilometri - sono stati trasferiti in ospedale.

Latest News