Ufficiale: Juventus cede Mandragora all'Udinese, ma c'è la recompra

Ufficiale: Juventus cede Mandragora all'Udinese, ma c'è la recompra

Ufficiale: Juventus cede Mandragora all'Udinese, ma c'è la recompra

"Il contratto prevede, inoltre, la facolta' per Juventus di esercitare, al termine della stagione sportiva 2019/2020, il diritto di opzione per riacquisire a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del medesimo calciatore a fronte di un corrispettivo di 26 milioni, pagabili in due esercizi". "Penso che questo sia un anno molto importante per la mia carriera, la scelta di venire all'Udinese è stata molto ponderata". "Ormai io e lei abbiamo imparato a cavarcela da soli - ha detto in un'intervista alla Gazzetta dello Sport - a me manca solo di imparare a stirare". Ecco il comunicato apparso poco fa sul sito della Juve. "Ma è motivo di orgoglio sapere che su di me si è investito tanto".

Sullo stile di gioco: "Credo che l'intelligenza tattica sia fondamentale". A me piace verticalizzare. "Stiamo lavorando bene su tutto". Il centrocampista napoletano, 21 anni, titolare della nazionale Under 21 è stato presentato ieri nel ritiro di St. Veit, presenti anche i suoi genitori.

Gb, incidente stradale in Scozia: cinque morti, due sono italiani
La polizia sta indagando sulle cause del tragico incidente, che ha ridotto i due mezzi in parte in ammassi di lamiere. Al momento non è stata diffusa l'identità delle persone coinvolte.


Ho scelto il numero 38 perché è quello con cui ho esordito in Serie A. Me lo sono anche tatuato perché è un sogno che si è avverato. "Il gruppo è buono e noi ci puntiamo". Infortunio? Nove mesi di inferno trascorsi a Torino per recuperare. L'unica cosa è che qualche maglia in più la devo regalare. Il calciatore, che nella passata stagione ha indossato la maglia del Crotone, ha ora voglia di riscattarsi. Al fantacalcio era stato preso per fungere da sostituto ai titolari, invece alla fine è riuscito a scalare le gerarchie anche tra i fantallenatori.

Latest News