Ryanair, l’estate nera dei viaggiatori: 132 voli soppressi, la guerra delle denunce

Guerra dei cieli: Codacons contro Ryanair Mancati rimborsi, esposto in 28 Procure

RAGUSA - Voli cancellati da Ryanair in tutta Italia: denuncia penale del Codacons anche alla procura di Ragusa

In Italia 132 voli cancellati; tagli a Dublino e 300 lavoratori a rischio in Irlanda, dove, per l'inverno, la compagnia ha annunciato un piano per la riduzione della sua flotta del 20%.

Dunque, uno sciopero non necessariamente esonera dall'obbligo di corrispondere gli indennizzi, ma è necessario valutare, volta per volta, se la Compagnia abbia operato secondo i canoni della massima diligenza esigibile e del dovere di tempestiva informazione.

Marotta: "Bonucci? Vorremmo accontentarlo, ma... Caldara? Vorremmo tenerlo. Su Higuain il Chelsea"
Il " Pipita " però, potrebbe arrivare in rossonero anche in un'operazione staccata dalla trattativa per Bonucci . Un prezzo trattabile, ma comunque non sarà facile acquistare Morata .


Pescara. Il presidente della Saga, Enrico Paolini, ha espresso grandissima soddisfazione per il perfetto svolgimento dell'operativo voli Ryanair nell'aeroporto d'Abruzzo che non ha subito nessuna cancellazione dei voli in partenza e arrivo da Pescara, nonostante lo sciopero del personale Ryanair che nelle due giornate di ieri e oggi ha compromesso in Europa la partenza di circa 50 mila passeggeri. L'agitazione è prevista per 24 ore in Italia, mentre si allungherà anche a domani in altri Paesi europei. Anche in Calabria si registrano gravi disagi.

La compagnia si è difesa affermando che, trattandosi di cancellazione dovuta a circostanza estranea alla sua volontà, non si sarebbe potuta applicare la disciplina europea sui risarcimenti. Una denuncia arrivata dopo quella del sindacato belga Cne, che ha svelato l'intenzione della compagnia di chiamare equipaggi polacchi e tedeschi per rimpiazzare il personale in sciopero. In totale la compagnia ha cancellato 600 voli e ripreso la battaglia contro gli scioperi: insieme a Iag, easyJet e Wizz Air, ha infatti presentato una denuncia alla Commissione europea contro la Francia per gli scioperi dei controllori del traffico aereo, perché limitano il principio fondamentale della libera circolazione all'interno dell'Ue. Nel nostro paese lo sciopero è stato indetto da Filt Cgil e Uiltrasporti e ha provocato disagi in alcune basi italiane della compagnia. "La diminuzione degli aerei presenti nella capitale irlandese, che scenderanno a 24 dai 30 attuali, metterebbe a rischio i posti di lavoro di 100 piloti e 200 membri dell'equipaggio".

Latest News