Baobab Experience denuncia Salvini per istigazione all'odio razziale

Welfare flash mob della Lega. Zicchieri “Priorità alle famiglie italiane”

Il figlio di Marcello Foa lavora nello lo staff di Matteo Salvini

"Baobab Experience mi ha denunciato per 'odio razziale'".

Roma - Botta e risposta tra Matteo Salvini, leader della Lega Nord e vice presidente del Consiglio dei Ministri e il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, sulle indagini sui fondi pubblici finiti nelle casse del partito e poi "volatilizzati". "Insieme all'associazione Baobab Experience abbiamo denunciato alle autorità Matteo Salvini per il reato di diffusione di idee fondate sull'odio etnico o razziale" viene annunciato in conferenza stampa dall'organizzazione di volontariato attiva dal 2015 per fronteggiare l'emergenza migratoria. Il motivo risiede in un altro post su Facebook nel quale il ministro postando un articolo dal titolo 'Cassazione: "Dire 'andate via' agli extracomunitari può essere odio razziale' aveva commentato "Andate via!" Siamo volontari, attivisti solidali, cittadini che credono nell'accoglienza e nei valori che trasmette.

Cristiano Ronaldo ‘cancella’ il Real Madrid, defollow su Instagram all’ex club
Il 5 volte pallone d'Oro ha infatti smesso di seguire il Real Madrid su Instagram e lo stesso ha fatto la sua fidanzata Georgina Rodriguez .


L'associazione Baobab Experience ha così deciso di reagire. Il tentativo è andato male e il ministro dell'Interno ha reagito a modo suo, con la massima durezza possibile: accusando Forza Italia di allearsi con il Pd per opporsi al cambiamento. Per questo appare configurarsi il reato di diffusione idee fondate sull'odio etnico o razziale: "Salvini fomenta un'allarmante intolleranza sociale". Il ministro dell'interno ha delegittimato la sentenza.

Siamo comunque ottimisti perché sappiamo che contro questo imbarbarimento centinaia di persone si mobilitano ogni giorno per prestare assistenza e costruire spazi di cittadinanza a favore delle migliaia di persone che attraversano la nostra penisola. Mentre il giornalista sponsorizzato da Matteo Salvini, e bocciato alla presidenza Rai dalla commissione di Vigilanza, per il momento dichiara che "continuerà a coordinare il cda come consigliere anziano", suo figlio 24enne lavora proprio nello staff della Comunicazione del ministro dell'Interno e vicepremier.

Latest News