Calhanoglu divorzia dalla moglie Sinem: "Non voglio contatti"

Calhanoglu divorzia da Sinem

Fonte Getty Images

Non inizia nei migliori dei modi, almeno nella sfera della serenità privata, la stagione 2017/2018 per Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan, che ha comunicato la decisione di divorziare dalla moglie Sinem Gundogdu sposata nell'ottobre del 2015. "Comunque sia non coltiverò nessun rapporto con lei e la sua famiglia". Gli ho detto che il bambino non pagherà per errori altrui e che verrà al mondo anche se lui mi ha consigliato altro... E' andata oltre e ha preso in parola il marito sposato nel 2017. Avevamo entrambi il desiderio di diventare genitori. Ho saputo del bambino solo quando avevamo già deciso che avremmo divorziato.

Una storia d'amore arrivata ormai ai titoli di coda e finita davvero male. "Ma non manterrò più contatti con la mia ex moglie e la sua famiglia", ha proseguito Calhanoglu. A spiegarlo è il quotidiano tedesco Bild: secondo le informazioni in loro possesso, infatti, il calciatore del Milan sarebbe andato su tutte le furie dopo un post pubblicato sui social dalla moglie in cui la donna lo accusava di averla tradita.

Dl Dignità, via libera alla Camera con 312 sì
Soldi con cui verrà finanziato un fondo per la riconversione dei siti abbandonati, attraverso la stipula di contratti di sviluppo. Passa al 30% la quota di contratti a tempo indeterminato da non superare con accordi a tempo determinato e di somministrazione.


Non ho mai tradito Hakan, né durante il fidanzamento né durante il matrimonio - si legge -. Inoltre su Internet non ci sono foto mie con altri uomini. "Chi ha gli occhi per vedere può farsi un'idea, chi vuole fare buona impressione su Hakan vede la realtà in maniera diversa". Il lungo messaggio pubblicato da Çalhanoğlu il primo agosto ha di fatto portato alla luce la crisi matrimoniale, ribadendo però che ne spiegherà i motivi solo davanti al giudice, in tribunale e non in pubblico.

Latest News