Parlamentari assenteisti, M5s al contrattacco: ecco la top ten

Parlamentari assenteisti, M5s al contrattacco: ecco la top ten

Parlamentari assenteisti, M5s al contrattacco: ecco la top ten

Tra i parlamentari "semplici" chiude la classifica l'M5s Nicolò Invidia con l'84% di presenze, assente a 34 votazioni su 221, che però ha avuto un breve periodo di degenza ospedaliera.

"Noi il nostro (Andrea Mura, ndr) lo abbiamo espulso, voi siete disposti a fare altrettanto coi vostri?". "Adesso chiediamo che la stessa cosa venga fatta anche dalle vecchie forze politiche!" si legge in un post pubblicato sul Blog delle Stelle.

Seguono i parlamentari di Governo: Dario Galli è stato presente solo a 26 votazioni in aula ma era registrato come in missione durante le altre 188; poi Giancarlo Giorgetti risultato in missione per il 96% delle votazioni d'aula.

"Partiamo da Forza Italia che detiene un triste primato: nella classifica stilata da Openpolis la più assente alla Camera dei Deputati, con lo 0,45% di presenze, è Michela Vittoria Brambilla". Tralasciando i senatori a vita (Renzo Piano, Carlo Rubbia, Liliana Segre e Mario Monti sono i meno presenti), infatti, il più assenteista tra i senatori è il 'berlusconiano' Paolo Romani, che ha collezionato il 99.56% di assenze. Tra i più assenteisti troviamo anche Piero Fassino.

WhatsApp, via ai servizi a pagamento: ecco per chi
Una volta iniziata la prima chiamata basterà fare tap sul bottone e scegliere un partecipante aggiuntivo tra i propri contatti. Da circa una settimana, infatti, gli utenti iPhone hanno un'altra utile funzione attiva.


Sulle 220 votazioni fin qui elaborate dai lavori della Camera, ebbene Giuliodori ha fatto il massimo facendo registrare 220 partecipazioni al voto su 220!

"Erasmo Palazzotto di Liberi e Uguali segue con l'88,69%, mentre Carolina Varchi di Fratelli d'Italia ha l'88,24% di assenze alle votazioni". Sono 3 i senatori che hanno collezionato più dell'80% delle assenze. Al secondo posto l'avvocato 'azzurro' Niccolò Ghedini, con 92.44% di assenze; medaglia di bronzo a Giacomo Caliendo, sempre di Forza Italia, con l'83.11% di assenze. "Al Senato Forza Italia consolida il suo primato - sottolineano i Cinque Stelle -".

"Una situazione vergognosa, parlamentari pagati fior di quattrini che snobbano il Parlamento", attacca M5s. Chiediamo a Pd, Forza Italia, Fratelli d'Italia e LeU di espellere dai propri gruppi i parlamentari che hanno disertato Camera e Senato, così come fatto dal MoVimento con Mura! "Tra i parlamentari che hanno più dell'80% di assenze alla Camera troviamo anche: Salvatore Penna e Iolanda Nanni del MoVimento (assenti per gravi motivi di salute), Andrea Cecconi, Renzo Tondo e Eugenio Sangregorio del gruppo Misto, e Guido Crosetto di Fratelli d'Italia".

Latest News