'Nobel' della Matematica a un italiano: Medaglia Fields ad Alessio Figalli

Scienze	  		   	Chi è Alessio Figalli la seconda medaglia Fields italiana

Scienze Chi è Alessio Figalli la seconda medaglia Fields italiana"La matematica? Il lavoro più bello del mondo

Al contrario del Nobel, che per gli scienziati viene spesso assegnato a molti anni di distanza dalle loro scoperte più importanti, la medaglia Fields è nata con lo scopo di premiare il potenziale di crescita dei matematici sotto i quarant'anni. Figalli è il secondo italiano, dopo il già citato Bombieri, a vincerla.

La medaglia conferita ha su una faccia il volto di Archimede e la frase latina Transire suum pectus mundoque potiri, la cui traduzione è "Elevarsi al di sopra di se stessi e conquistare il mondo".

L'annuncio è giunto da Rio de Janero durante la cerimonia di apertura del Congress of Mathematicians, premiando Figalli "per i contributi al trasporto ottimale, alla teoria delle equazioni derivate parziali e alla probabilità". Barone rileva inoltre che, gli studi classici di Figalli non solo "non gli hanno affatto impedito di ottenere i risultati prestigiosi che ha raggiunto,", ma gli hanno dato "ampiezza di visioni e comprensione della complessità". Sul suo profilo Facebook, però, ha la foto profilo in compagnia di una bellissima ragazza che sicuramente è la sua fidanzata, anche se non sappiamo di chi si possa trattare, nè di come i due si siano conosciuti. In meccanica quantistica questa componente rappresenta un'incertezza nei dati, mentre in economia può descrivere l'imprevedibilità del comportamento dei singoli individui. Figalli sedeva in prima fila, accanto agli altri tre premiati: Caucher Birkar, di origine curde, che lavora nell'università britannica di Cambridge, il tedesco Peter Scholze, dell'università di Bonn, e l'australiano Akshay Venkatesh, dell'università di Stanford.

Scholze, appena trentenne, si occupa invece dei collegamenti tra la geometria e l'aritmetica.

Bambina italiana muore nelle Filippine dopo il contatto con una medusa
Ma al suo arrivo per Gaia non c'era più nulla da fare: è stato dichiarato il decesso per una grave reazione allergica . La mamma Romanita Cabanlong , ha raccontato disperata: " Ho visto la parte superiore della gamba diventare viola ".


Orgoglio perché la sua formazione iniziale è fortemente italiana, non solo per luogo, ma per area e tipologia di ricerca. In realtà, i suoi colleghi ritengono che il giovane ricercatore stia rivoluzionando una branca della geometria strettamente legata alla teoria dei numeri e allo studio di equazioni definite in insiemi numerici inusuali.

Nelle prime parole di Figalli traspare tutta la sua soddisfazione "Questo premio mi dà tantissima gioia, è qualcosa di così grande che mi risulta difficile credere di averlo ricevuto". Oggi anche lui è entrato a far parte di quella piccola elite, soprattutto grazie ai suoi studi sulla classificazione degli oggetti geometrici, iniziata da Klein nel 1872.

Alessio Figalli ritratto al Politecnico ETH di Zurigo, dove insegna dal 2016.

20 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli.Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari. da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità!Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna.Una frase che mi rappresenta? Questo potrebbe essere l'unico problema capace di coglierli impreparati.

Latest News