Allegri: "Bonucci? Un giocatore importante. Mi dispiace per Caldara"

Allegri:

Allegri: "Bonucci? Un giocatore importante. Mi dispiace per Caldara"

Decisivo il pressing di Leonardo: "Leonardo già lo conoscevo da prima".

È successo tutto molto in fretta, ma non per questo è mancato il lavoro dietro le quinte. Il rimpianto di non giocare con Cristiano Ronaldo?

"Allegri? È stato il mio allenatore per due anni, abbiamo avuto un po' le nostre divergenze, ma non è stato quello a portarmi al Milan". In bianconero ho vinto due scudetti e due coppe Italia. La società ha deciso che non dovevo continuare lì e mi hanno fatto venire in una squadra dove mi hanno dimostrato tanto amore. Chiusura con sfida in salsa stracittadina: "Chi vincerà la sfida argentina fra me e Icardi?"

Skoda Karoq Scout suv
Skoda propone anche in questa versione di Karoq un piano di carico variabile per il vano bagagli. Il modulo LTE e l'hot-spot Wi-Fi consentono ai passeggeri di KAROQ di essere sempre "on-line".


Poche parole, ma significative. Dopo l'1-1 dei tempi regolamentari firmato da Favilli (bellissimo gol di testa, sono 3 esultanze in altrettante partite) e Martinez, ai calci di rigore sono decisivi l'errore di Wright-Phillips e la trasformazione di De Sciglio che regala il successo ai suoi.

Il mancato approdo al Chelsea: "L'unico che mi voleva era Sarri, al Milan mi hanno voluto tutti". Nessun rimpianto, al contrario, sono felice di questa nuova avventura. La stella è la squadra, io devo dare il mio contributo.

Ieri la fumata bianca: è fatta per il passaggio di Gonzalo Higuain e Mattia Caldara al Milan e il ritorno di Leonardo Bonucci alla Juventus. Europa League? Dobbiamo partire per vincerla, è uno degli obiettivi.

Latest News