Attentato contro Maduro con droni bomba: incolume

Venezuela, attentato contro Maduro a parata militare: droni carichi di esplosivo, 7 feriti

Attentato contro Maduro con droni bomba: incolume

Il ministro delle Comunicazioni venezuelane, Jorge Dominguez, ha dichiarato poco dopo che "il presidente Nicolas Maduro è stato oggetto di un attentato a Caracas" ma che "è incolume e parlerà al Paese".

Tre ore dopo essere sfuggito all'attentato, durante una parta militare a Caracas, il presidente Nicolas Maduro è comparso in tv per raccontare la sua versione dei fatti e per accusare "l'ultradestra venezuelana alleata con la Colombia" di aver organizzato l'attacco in collaborazione con "cospiratori" a Bogotà e Miami. Il momento delle esplosioni è stato ripreso in diretta: si vede Maduro - in piedi vicino alla moglie Cilia Flores - interrompersi durante il discorso per un'esplosione, per poi riprendere a parlare prima di essere accerchiato dalle guardie del corpo, che lo hanno protetto con degli schermi antiproiettile. Il presidente, che ha parlato alla nazione in diretta tv e alla radio, ha detto che "in tempi record" le indagini hanno ottenuto i primi risultati: "Sono stati catturati alcuni degli autori materiali dell'attentato di oggi contro la mia vita e sono già sotto processo". Nel comunicato, letto da Patricia Poleo in un video sul suo canale YouTube, Maduro viene accusato di impoverire il Venezuela: "Se lo scopo di un governo è raggiungere la maggior felicità possibile, non possiamo tollerare che la popolazione soffra la fame, che i malati non abbiano medicine, che la moneta non abbia valore, e che il sistema dell'istruzione né istruisca né ma solo indottrini al comunismo". Secondo un esperto che segue da vicino il Venezuela, David Smilde del Washington Office on Latin America, Maduro utilizzerà il fallito attentato per epurare funzionari governativi e membri delle Forze Armate infedeli, oltre a imporre ulteriori restrizioni alle libertà civili per concentrare ulteriormente il potere nelle sue mani. Alla destra del palco si intravede un soldato cadere a terra, l'uomo cerca di aggrapparsi al ministro della Difesa. Sette militari sono rimasti feriti. Maduro, rimasto illeso, è stato quindi portato via immediatamente.

Skoda Karoq Scout suv
Skoda propone anche in questa versione di Karoq un piano di carico variabile per il vano bagagli. Il modulo LTE e l'hot-spot Wi-Fi consentono ai passeggeri di KAROQ di essere sempre "on-line".


Sulle reti sociali circolano anche foto che mostrano un incendio scoppiato in un palazzo, conseguenza - seondo alcuni - di una delle esplosioni, anche se questa ipotesi è stata smentita dai vigili del fuoco.

La rivendicazione - Un piccolo gruppo quasi sconosciuto che si fa chiamare 'Soldati in T-shirt' ha rivendicato il fallito attentato contro il presidente Maduro. In un intervento televisivo Dominguez ha confermato che l'attentato "è stato realizzato con droni carichi di esplosivo" che "hanno causato il ferimento di sette persone".

Latest News