Moto 2, Repubblica Ceca: prima pole mondiale per il fratello di Valentino

Francesco Bagnaia con lo Sky Racing Team VR46 leader del Mondiale Moto2

Francesco Bagnaia con lo Sky Racing Team VR46 leader del Mondiale Moto2

"Abbiamo fatto un grandissimo lavoro nelle ultime gare e questo risultato è frutto di un insieme di tante piccole cose - ha detto Marini dopo la pole - Credo che abbiamo il miglior team del Motomondiale, anche tra quelli della top class. Devo ringraziare anche Pecco (Bagnaia, ndr) che è un grandissimo compagno di squadra, ci diamo una grande mano, lavoriamo entrambi per crescere e migliore sempre più".

MA LE ANALOGIE di questo sabato di qualifiche non finiscono qui. Terzo in qualifica ad Assen (ma solo 8° in gara), 2° in qualifica al Sachsenring e poi 3° in gara, e oggi primo in qualifica a Brno dove, con il tempo di 2'02.244, ha chiuso davanti ad Alex Marquez e Mattia Pasini che domani condivideranno con lui la prima fila della griglia di partenza della Moto2. Alla curva cinque cadono Mir, Gardner e Bendsneyder.

Alla fine del primo giro inizia, logicamente, il secondo, con Alex Marquez primo, dopo poche centinaia di metri Bagnaia lo supera e si mette in testa, grazie ad una staccata decisa. Il torinese non è riuscito a rimanere in lotta per la vittoria fino all'ultimo giro e si è visto anche sottrarre la leadership iridata dopo 9 gare da re indiscusso della Moto2. Luca è molto veloce e torna davanti.

Mattarella Attacchi sul web a Mattarella, indaga l'antiterrorismo
Al Quirinale, prosegue il Corriere della Sera , in quelle ore giungono anche molti messaggi di sostegno al capo dello Stato . Ma, grazie al lavoro della Polizia Postale si stabilisce che la fonte di tutto è una sola .


Viene comunicato un ride trhough a Romano Fenati, reo di essere partito prima dello spegnimento del semaforo; l'ascolano è diciannovesimo, dovrà transitare dai box. A 17 giri dal termine, ecco il sorpasso di Oliveira su Marquez.

Ad otto giri dalla fine, Bagnaia, Marini ed Oliveira si giocano la vittoria, Lorenzo Baldassarri è sempre più vicino ai primi tre e vuole attaccare il portoghese KTM, infastidendolo ripetutamente; Pasini è settimo dopo Binder. Ancora una tornata ed ecco BaldAttack: prima su Oliveira, poi su Marini.

Baldassarri attacca pure Marini e si prende la seconda posizione, Bagnaia è primo, Vierge quarto. Per la prima volta in questa stagione, è Oliveira il leader del campionato.

Latest News