Ancora caldo e temporali in arrivo

Previsioni 6-9 agosto il grande caldo si attenua

Meteo, via alla settimana di caldo "no stop": si suderà anche di notte

Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Milano, Perugia, Trieste, Venezia e Verona domani e mercoledì saranno contrassegnate con il 'bollino rosso' del ministero della Salute, che indica il massimo livello di rischio da ondate di calore per tutti i cittadini, non solo quindi le fasce a rischio.

A differenza degli ultimi giorni, però, alcuni temporali tenderanno a formarsi soprattutto sulle regioni settentrionali e saranno accompagnati anche da una leggera flessione delle temperature.

Le previsioni per i prossimi giorni, affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, sono per la persistenza del caldo e dell'afa specialmente nel Centro-Sud, dove rimarrà il disagio anche durante le ore notturne. Forse sarebbe meglio dire il temporale in tasca, visto che non abbiamo nemmeno avuto il tempo di berci un buon caffè, che sulle Alpi sono già scoppiati i primi temporali sull'area centrale.

Tria: 'c'è l'accordo per avvio flat tax e reddito di cittadinanza'
"Il nostro obiettivo è di portare la flat tax e il reddito di cittadinanza direttamente nella prossima legge di Bilancio". Oggi vertice di governo di due ore dedicato a un primo esame della prossima legge di bilancio.


Anche martedì 7 agosto 2018 prevarranno il sole e molto caldo in gran parte del Paese. Le precipitazioni saranno più intense nella seconda parte della giornata. Qualche temporale isolato, specie nelle ore pomeridiane, è previsto su Sardegna, Umbria, zone interne di Lazio e Toscana, Alpi.

Si svilupperà pertanto secondo i modelli una vasta fascia di temporali multicellulari estesa dai monti verso le zone pianeggianti adiacenti del centro, Roma compresa, atri nuclei colpiranno la Sardegna, parte della Sicilia. Ne deriverà la possibilità che qualche focolaio temporalesco possa sfondare dalle zone di montagna a quelle pianeggianti, in particolare a nord del Po, Biellese, Verbano ma anche area dolomitica.

Troviamo il fresco in avanzamento sulla Francia centro-settentrionale, la massa d'aria molto calda in ritiro verso sud tra Spagna meridionale e nord Africa e l'allentamento del caldo sul nord Italia.

Latest News