Conte: "Manovra seria e riforme strutturali. Sulla Tav faremo sintesi" - Politica

Conte 'Manovra seria rigorosa e coraggiosa con riforme'

Conte: “Manovra seria e coraggiosa con riforme strutturali”

Le risorse per la manovra, ha spiegato Conte, "sono ricavate da un'attenta opera di ricognizione degli investimenti programmati e delle spese".

LA TAV - Conte è intervenuto infine su un altro nodo spinoso per il governo, che riguarda i progetti della linea ferroviaria dell'alta velocità che dovrebbe collegare Torino e Lione (la Tav) e del gasdotto Tap, che potrebbe portare in Italia (con hub in provincia di Lecce) il gas proveniente dall'Azerbaijan. Sicuramente un'altra fonte di risorse sarà il riordino delle agevolazioni fiscali e dei bonus, con un riordino organico che stiamo studiando.

"A settembre avremo una proposta di riforma del codice degli appalti seria che possa sbloccare il quadro normativo e dare maggiore certezza giuridica per rilanciare gli appalti - ha spiegato il premier -".

"Con le misure anticorruzione che porteremo a settembre confidiamo di costituire un tassello per una efficace manovra economica", ha detto ancora Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "La Tav è un argomento all'ordine del giorno di questo governo. La sintesi la faremo tra un po' in termini risolutivi, in Consiglio dei ministri". La notizia è particolarmente importante per la Nuova Fiera del Levante che quest'anno ha deciso di proporre - al mercato nazionale e internazionale - scelte coraggiose, che rispettano fortemente la tradizione meridionale ma con sguardo rivolto al futuro, attraverso squarci di creatività e innovazione.

Salvini infiamma la festa della Lega ad Arcore FOTO E VIDEO
Fra Lega e M5S su una cosa "c'è piena sintonia": "Non spenderemo mai miliardi di euro senza garantire la convenienza dell'opera". Secondo Fraccaro, "va ascoltata la volontà dei cittadini, le grandi opere non si possono certo imporre con la forza".


"Non ho mai pensato di lavorare con un monocolore", ma nel governo "il clima di lavoro è molto buono", "quando ci riuniamo al tavolo trovo persone molto ragionevoli, con capacità di confrontarsi sui problemi del Paese con un approccio pragmatico" che "hanno sempre a cura gli interessi degli italiani".

"Credo che sulle migrazioni i dati parlino per noi: abbiamo ridotto gli sbarchi, ci sono statistiche che siamo tra 80 e 85 per cento di sbarchi in meno". Giuseppe Conte la "soluzione" la dà durante il brindisi, nel giorno del suo 54esimo compleanno, dopo l'incontro con la stampa in occasione della pausa estiva.

Il capo del governo, rispondendo alle domande, ha parlato anche della complessa situazione dei vaccini: "La posizione del governo sui vaccini è molto chiara". Al momento, ho parlato con il ministro Grillo, si parla di un emendamento ma non c'è nulla di concreto. "Ma che ci siano sensibilità diverse dei singoli, in un movimento molto composito, va benissimo".

Quella di Marcello Foa "la ritengo una figura di gran valore, ha un curriculum professionale di tutto rispetto". Non verrà fuori al momento nessuna specifica circolare: "il governo responsabilmente vuole garantire la massima tutela della salute dei nostri piccoli e il diritto all'istruzione differenziando tra scuola dell'obbligo e scuola non dell'obbligo". "Ritengo", ha aggiunto "sia una persona assolutamente adeguata" per la presidenza della Rai, "un professionista serio, responsabile e adeguato per come l'ho valutato sul piano curriculare".

Latest News