MotoGP - Rossi: "Bisogna capire quanta voglia di vincere ha la Yamaha"

MotoGP 2018 ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP d'Austria al Red Bull Ring

MotoGP Rossi: "In Yamaha facciamo il massimo, non serve stravolgere tutto"

Valentino Rossi ha lottato a Brno dall'inizio, ha condotto la gara nelle prime fasi, anche per breve tempo, fino a perdere posizioni e a guadagnare in extremis la quarta piazza finale. Vlentino è a 49 punti di distanza dal leader Marquez.

"Yamaha ha sempre fatto più piccoli passi nella storia, sia in termini di sviluppo nel campo del personale e della moto". Ho girato con il secondo prototipo ma non mi trovavo bene.

Partito male il weekend del Gran Premio d'Austria per Yamaha. "Nel pomeriggio, sul bagnato, avevo della buone sensazioni ma e' in queste condizioni che i problemi al posteriore, in accelerazione, si amplificano". Quanto è grande la voglia di tornare sulla strada vincente in MotoGP e quanti soldi vuoi spendere? "Diciamo che sei bravo se con il tuo assetto riesci a trarre il massimo del tuo potenziale e spesso lo abbiamo ottenuto - analizza Vale -".

La pace fiscale M5S-Lega? È scesa da 35 a 3,5 miliardi
La questione è molto delicata perché le soluzioni messe in campo non devono sforare i parametri di bilancio . Una delle priorità è di non interferire con la rottamazione bis , ancora incorso.


Rossi ricorda anche il suo ex direttore generale della Yamaha, Masao Furusawa, su questo tema: "Tecnicamente, Furusawa è stato un vero punto di riferimento per me". Ma abbiamo anche discusso molto. Il Dottore non smette di crederci "Hai bisogno di persone che a volte corrono un rischio".

Dopo il tiratissimo quarto posto di Brno, Valentino Rossi cerca le giuste motivazioni per il GP d'Austria. È stato emozionante provarla. Il Red Bull Ring si rivelerà una delle piste più ostiche del campionato, i rettilinei saranno pane duro per la M1 in difficoltà di trazione e alle prese con gli immani problemi di elettronica.

Latest News