Ryanair, il giorno dello sciopero di piloti più grande: 55mila passeggeri interessati

Ryanair, il giorno dello sciopero di piloti più grande: 55mila passeggeri interessati

Ryanair, il giorno dello sciopero di piloti più grande: 55mila passeggeri interessati

Ryanair si ferma il 10 agosto. Il sindacato tedesco, invece, non arretra: "Anche nelle prossime settimane e mesi ricorreremo a forme di lotta, che potranno essere anche spontanee", ha avvertito. Le cancellazioni irlandesi riguarderanno circa 3.500 passeggeri ha comunicato Ryanair, che in una nota ufficiale definisce lo sciopero del 10 agosto "irresponsabile, ingiustificato, sta sconvolgendo i clienti danneggiando gli affari e il valore delle azioni di Ryanair".

A pochi giorni da Ferragosto, la prima compagnia di volo low cost d'Europa affronterà lo sciopero più importante della sua storia: i piloti di Ryanair di Belgio, Irlanda, Svezia e Germania, venerdì 10, non voleranno. Potrebbero unirsi anche i dipendenti di Olanda e Regno Unito. Nello specifico si tratta di 250 voli da e per la Germania, di da e per la Svezia, di da e per l'irlanda e di da a per il Belgio. Inoltre è stato assicurato che nelle ore di stop l'85% dei voli, su base europea, sarà comunque garantito dalla compagnia.

Nel regolamento di Ryanair si legge che per i voli cancellati si ha diritto al rimborso e anche in taluni casi alla compensazione pecuniaria. Il personale navigante chiede nuovi contratti con aumenti retribuzioni e migliori condizioni d'impiego.

Rai: la Vigilanza scrive al cda / Televisione / News
Il riferimento e' al ruolo che Foa sta ricoprendo, malgrado la bocciatura della Vigilanza , in quanto consigliere piu' anziano del cda .


Ryanair ha risposto dicendo che le richieste avanzate erano "inutili", elencando i benefici di cui l'equipaggio già gode. "Ryanair ha categoricamente escluso qualsiasi aumento di stipendio nel corso dei negoziati", ha detto il sindacalista di Vereinigung Cockpit (VC), Martin Locher durante una conferenza stampa aggiungendo che "al tempo stesso, Ryanair non ha dato alcun segnale per trovare una soluzione".

A causa dell'agitazione - che cade nel pieno delle ferie per molti - la compagnia low cost irlandese è costretta a cancellare circa 400 voli, circa un sesto dei 2.400 previsti, che interesseranno circa 55 mila passeggeri.

Rispetto allo sciopero che il 25 luglio ha lasciato a piedi quattromila viaggiatori a Orio e creato lunghe code alle biglietterie, i disagi per i passeggeri che graviteranno sul "Caravaggio" saranno più limitati.

Latest News