Sale a 347 morti il bilancio del terribile sisma in Indonesia

REUTERS

REUTERS

I sismografi hanno registrato un nuovo scuotimento della terra che avrebbe raggiunto magnitudo 6.2, poco sotto la precedente scossa.

Ancora una scossa di terremoto nell'isola di Lombok, in Indonesia.

Un'altra agenzia governativa indonesiana ha aggiornato la cifra a 381 vittime.

Intanto è salito a 347 morti il bilancio ufficiale delle vittime del sisma di domenica che ha colpito in particolare l'isola di Lombok. Purtroppo, un considerevole aumento rispetto alla triste statistica di appena un giorno fa. Molte le scene di panico. Sull'isola ci sono anche tantissimi vacanzieri inclusi connazionali. E si profila un'autentica crisi umanitaria.

I dazi Usa rallentano le borse
Tartasse le auto, le moto, il petrolio, ma pure il carbone, nonché i rottami ferrosi importati dagli States. Per un valore di 500 miliardi di dollari di scambi commerciali.


Sono state costruite delle strutture mediche improvvisate per curare i feriti mentre i soccorsi continuano senza interruzioni: il governo ha inviato nella giornata di mercoledì 200 camion per consegnare cibo e acqua potabile, dall'esercito sono arrivati invece 5 aerei con medicine, coperte, tende e cisterne.

Anche attraverso i social network, vengono lanciati appelli a medici e infermieri, affinchè si rechino a dare il loro contributo a Lombok. "Il bilancio è aumentato a 164 morti, almeno 1.400 persone sono rimaste gravemente ferite e 156mila sono state sfollate", ha detto all'Afp il portavoce dell'Agenzia nazionale di gestione delle catastrofi Sutopo Purwo Nugroho.

Non si sa ancora quale parte del Paese sia stata colpita.

Latest News