Circo Massimo: Cresce l'attesa per la festa dei giovani con Papa Francesco

Centinaia di giovani delle diocesi di Abruzzo e Molise a Roma da Papa Francesco

I Papa Boys cagliaritani al Circo Massimo: trecento ragazzi della Diocesi a Roma

Dopo una settimana di cammino i ragazzi si sono incontrati al Circo Massimo. "Ci serve il vostro slancio", il messaggio del Papa ai giovani.

Sapete? I sogni dei giovani fanno un po' paura agli adulti.

Sono stati all'insegna dell'integrazione e di quella "convivialità delle differenze" di cui parlava don Tonino Bello, il vescovo degli ultimi, impegnato per la pace, i cammini della Puglia: "sarebbe stato un cammino finto - chiarisce don Davide Abascià, incaricato regionale - se non ci fossero stati con noi i migranti, che non sono dei fantasmi, ma persone che vivono nelle nostre città, moltissimi dei quali frequentano le nostre parrocchie".
La dimensione sociale non poteva non riguardare i gruppi della Sicilia che, lungo i percorsi e specialmente in alcune tappe come quella di Corleone e di Palermo, hanno affrontato temi importanti, come la legalità, l'impegno civile e quello a difesa dell'ambiente, sperimentando, assicura il delegato regionale, don Gaetano Gulotta, che le loro città non sono "solo mafia, ma sono luoghi di accoglienza e di generosità". In alcuni casi, il passaggio di migliaia di ragazzi ha "ridestato le domande di senso nella gente", conclude don Riccardo Pascolini, dell'Umbria. Poi il riferimento al branco del Vangelo di Giovanni che racconta la corsa di Maria Maddalena, Pietro e Giovanni al sepolcro vuoto di Gesù, in "quella mattina inimmaginabile che ha cambiato per sempre la storia dell'umanità".

Aquarius ancora in stallo
E' sempre stallo per l'Aquarius , che con 141 migranti a bordo è ancora in attesa di un porto sicuro in cui sbarcare. E l'Italia suggerisce la Gran Bretagna.


La festa al Circo Massimo proseguirà poi dalle 21:30 alle 23:30 mentre, per il resto della notte, 19 chiese del centro di Roma saranno animate con proposte spirituali, artistiche e culturali dedicate ai giovani. Ma vi siete mai chiesti da dove vengono? Per gli organizzatori, sono stati 70 mila i presenti oggi al Circo Massimo, provenienti da 195 diocesi, accompagnati da 120 vescovi. "Un giovane che è capace di sognare diventa maestro, con la testimonianza, perché la testimonianza smuove i cuori", ha detto Francesco: "Non si comprano i sogni, i sogni sono un dono, un dono che Dio semina nei vostri cuori. Noi, il popolo della Chiesa siamo operativi tutti i giorni, anche in agosto!" saluta la futura insegnante. Chiuse via dei Cerchi e via del Circo Massimo, la macchina organizzativa ha funzionato efficacemente. Spazio anche per la comicità con l'artista Saverio Raimondo.

Cinque varchi d'accesso, metal detector portatili, bonifiche con artificieri e cani anti-esplosivo e squadre anti terrorismo sparse in tutte l'area. Come la Sindone. "A Cracovia, Papa Francesco ci aveva invitato a lasciare un'impronta".

Latest News