Barcellona, parla Braida: "Rafinha? Più probabile che resti. Con l’Inter…"

Sorpresa Inter spunta l'alternativa a Modric

Fonte Getty Images

Ieri ha giocato contro il Siviglia e vinto la Supercopppa di Spagna ma potrebbe anche essere stata l'ultima partita con la maglia del Barcellona per Rafinha. Rabiot e' uno che ha dimostrato di avere qualita', chi vivra' vedra'. Oggi si parla più di soldi che di calcio ma in campo vanno i giocatori. Il Direttore sportivo del Barcellona, Ariedo Braida, ha frenato gli entusiasmi di tutti lasciando però aperta la possibilità di cedere il giocatore.

Crollo ponte, polemica su Autostrade
Evidentemente non ha fatto quello che doveva, e non ha speso i soldi che doveva. Al di là dei morti c'è un danno economico e sociale inimmaginabile.


Il giocatore si è detto disponibile a vestire nerazzurro e Spalletti lo accoglierebbe volentieri ma la trattativa non sembra per niente semplice. "L'importante e' comprare bene e non fare errori", ha spiegato ancora il ds del Barça. L'esperienza del brasiliano in Italia è stata estremamente positiva, le prospettive in blaugrana non sono esaltanti per lui, ecco dunque che le due società potrebbero reimpostare l'affare esattamente come otto mesi fa: prestito con diritto di riscatto, cifra finale limata per consentire poi all'Inter di acquisire definitivamente il giocatore. "Maldini? Menomale che e' tornato. Arrivare in Champions sara' l'obiettivo minimo per ritrovare i fasti del passato", ha concluso l'ex dirigente rossonero.

Latest News