Emma Marrone Lesbica? La cantante sbotta sui social e interviene Fabrizio Corona

Riavvicinamento tra Stefano e Emma il gesto che sorprende tutti

Emma contro 'Io Spio': "Fate schifo. L'omosessualità non diventi un problema da combattere"

Queste le dure parole di Emma Marrone su Instagram: "Adesso ve la dico io la verità".

"La verità è che questo paese sta tornando nel Medioevo e l'omosessualità sta diventando un problema da combattere" con un accorato post su Instagram Emma Marrone scatena vip e non vip che si riversano in massa per supportare la sua indignazione per un titolo scandalistico su un settimanale di gossip. Emma Marrone, in un post via Instagram, commenta il titolo di un settimanale di gossip che in copertina, accanto a un suo scatto in bikini, recita: "Emma Marrone lesbica?". "Con questo titolo avete offeso la vostra dignità in primis e poi quella degli altri".

Migranti: Toninelli, su Diciotti Malta inqualificabile
E nelle ultime ore un altro gommone, a bordo 70 migranti , è stato avvistato in acque maltesi con direzione Italia . Alle 3.20 il Centro italiano di coordinamento del soccorso marittimo ha informato Malta della situazione.


Nel concludere il proprio pensiero, Emma si stringe attorno a tutte le persone che dovessero offendersi per simili atteggiamenti: "Un bacio a tutti gli amici 'omosessuali'. Sentitevi liberi sempre e senza nessuna riserva di vivere la vostra vita, i vostri sentimenti e la vostra libertà", ha continuato. Con i vostri giornali accendiamo il fuoco dell'amore. Ma il settimanale difende la sua scelta. Non capiamo quindi questa tua sfuriata, che ci sembra eccessiva e del tutto staccata dalla realtà. E per chi non la pensasse così, beh... Concludendo con: "Fatti tu una domanda: se reagisci così a una semplice ipotesi, non è che sei tu ad avere la coda di paglia?". Nessuno in redazione ha nulla contro i gay, sotto alcun punto di vista. Repentina arriva anche la risposta dell'ex re dei paparazzi e spiazza tutti mettendosi dalla parte di Emma Marrone e prendendo le distanze da quanto pubblicato: "Ho collaborato con la rivista suddetta come testimonial". Non mi occupo ne dei contenuti ne delle copertine. Dinanzi a una cosa del genere posso solo prendere le distanze e dire che mi dispiace molto pur non avendone responsabilità. "Non mi sono sentita offesa", precisa ancora poi Emma, "Trovo aberrante che nel 2018 si faccia apparire l'omosessualità come una "condizione" sulla quale indagare, tipo la caccia alle streghe del Medioevo".

Latest News