Catania. 2 giorni con la Diciotti (foto gallery)

GIOVANNI ISOLINO via Getty Images

GIOVANNI ISOLINO via Getty Images

L'ho voluta valorizzare sul mio profilo personale, ma non ci sono altre motivazioni che riconducano a orientamenti politici. "I minori che abbiamo invece sbarcato mercoledì in tarda serata, 25 ragazzi e due ragazze, sono stati immediatamente presi in carico dall'organizzazione di assistenza a terra".

Abbiamo spiegato loro che la loro vicenda è legata anche a una situazione politica di tipo internazionale che avrebbe comportato anche una più lunga permanenza a bordo. Ma l'avevano subito messo sulla graticola, stroncando sul nascere ogni possibile non dico accordo ma quantomeno inizio di dialogo con il partito che aveva ottenuto la maggioranza relativa dei voti alle elezioni e che - ricordiamocelo sempre - ha in pancia più di cinque milioni di voti ex pd.

Prima del blocco di oggi, nella giornata di ieri sono state molte le visite istituzionali sul molo di Levante. Ma chi è al suo timone? "Ostaggi? Gli ostaggi da troppo tempo sono gli italiani degli immigrati e dell'Europa - ha detto il minstro dell'Interno in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera -".

Il ministro degli Interni, Matteo Salvini, rilancia invece la sua disponibilità qualora qualche magistrato voglia interrogarlo per spiegare le sue scelte di non far scendere i migranti dalla nave Diciotti ed afferma che lui ed il premier Conte non vi è alcun contrasto politico.

Nel frattempo,"Il Fatto quotidiano", in un articolo di oggi a firma di Francesca Ronchin, ha ricostruito l'origine della situazione che si è venuta a creare nel porto di Catania fornendo stralci del report ufficiale della Guardia Costiera.

Facebook cancella i post e li segnala come spam. Perché?
Abbiamo identificato la soluzione e stiamo risolvendo il problema . "Ci scusiamo con tutti coloro che sono stati colpiti". Un fantasma si aggira su Facebook , per molte ore un'anomalia ha considerato innumerevoli post come messaggi indesiderati.


Il capitano Kothmeir è al comando della Diciotti dal 6 aprile, quando ha preso il timone dalle mani del Capitano di Fregata Gianluca D'Agostino.

Al momento queste questioni non toccano i cittadini italiani ed europei, ma questo costituirebbe un pericoloso precedente.

Ci è salito di persona sulla nave Diciotti, per constatare le condizioni in cui versano i migranti sulla nave della Guardia Costiera. Peraltro in quel caso erano tutti e tre minori accompagnati dai genitori.

"Io non temo nulla, ho coscienza a posto" così vicepremier Salvini a seguito dell con l'inchiesta aperta con l'ipotesi dei reati di sequestro di persona e trattenimento illegale da parte del procuratore Patronaggio. dopo l'ispezione di ieri della nave della Guardia costiera. Fu tra gli uomini che coordinarono le ricerche dei dispersi nel crollo della torre di controllo dl porto d Genova, nel maggio del 2013. E si dice "orgoglioso" del lavoro che sta facendo. Solo una quarantina di manifestanti sono rimasti sul luogo ad attendere.

In proposito, un caso occorso nel 2013, quello conosciuto come il caso Jammo, (dal nome del medico che vide morire annegati i suoi bambini e che denunciò l'episodio) può essere emblematico della insensibilità del vertice delle istituzioni verso i guai giudiziari in cui vengono precipitati gli operatori. Ce ne sarà qualcuno anche per l'equipaggio della nave Diciotti?

Latest News