L'America dice addio a McCain. Trump grande assente ai funerali

L'America dice addio a McCain. Trump grande assente ai funerali

L'America dice addio a McCain. Trump grande assente ai funerali

Reduce del Vietnam, fiero oppositore di Donald Trump all'interno del Grand Old Party, ha ricevuto l'omaggio dei grandi dell'America di questo inizio millennio.

A parlare durante la cerimonia di oggi, per espressa richiesta di McCain, sono due ex presidenti, George W. Bush e Barack Obama.

"Credo che John abbia capito l'ammirazione che avevo per lui", ha proseguito Obama. "Una dignità che non si ferma alle frontiere e non può essere cancellata dai dittatori". John ci ha mostrato al meglio cosa significa. "George Bush che passa una caramella a Michelle Obama e' una metafora agrodolce di tutto cio' che si e' perso in politica" e' uno dei commenti su Twitter. "Ci ha resi presidenti migliori". "Per questo, siamo tutti profondamente in debito con lui".

Anche l'ex presidente dell'Estonia Toomas Hendrik Ilves ritiene che il "quartier generale della NATO debba essere intitolato all'uomo che più di ogni altro ha fatto molto per la NATO dopo la caduta del muro di Berlino".

Sky: "Asia Argento fuori da X-Factor", totonomi su chi la sostituirà
Proprio sulla scorta di questo pensiero, l'avvocato non nega neppure a Jimmy Bennett il diritto di denunciare Asia. La situazione è indubbiamente complessa -avverte ancora Hartmann -.


All'esequie è pesata come un macigno l'assenza di Trump.

Il funerale, stando alle notizie circolate negli States, è stato attentamente pianificato dallo stesso McCain negli ultimi mesi vita. In rappresentanza della famiglia c'erano Ivanka Trump e suo marito Jared Kushner. Con un discorso appassionato, a tratti interrotto dalle lacrime, Meghan ha tratteggiato la figura del padre: "John McCain non sarà caratterizzato dal carcere, dalla Marina, dal Senato, dal partito repubblicano o da uno solo dei fatti della sua vita assolutamente straordinaria". Grande assente il presidente Donald Trump che non è stato invitato al funerale dell'81enne senatore repubblicano.

Alla cerimonia ha parlato anche la figlia del senatore, Meghan, il cui discorso è stato particolarmente toccante: "L'America di John McCain è generosa, accogliente e coraggiosa".

Obama ha detto che quando McCain, nella campagna presidenziale in cui si sfidarono, lo difese dagli attacchi personali fu riconoscente ma non sorpreso. "John McCain è stato caratterizzato dall'amore". E ha aggiunto: "Se n'è andata la grandezza americana, quella vera, non la retorica a buon mercato".

Latest News