Cento passeggeri in quarantena a New York dopo un volo da Dubai

Aereo da Dubai a New York con malati a bordo tosse e febbre

I membri dell'equipaggio vengono fatti sbarcare

I cinquecento passeggeri di un volo, partito da Dubai e atterrato stamattina intorno alle 9 (ora locale) all'aeroporto Jfk di New York, sono stati bloccati in pista e messi in quarantena su disposizione delle autorità americane.

Paura sul volo Emirates 203 da Dubai a New York.

I passeggeri si sentono male: aereo in quarantena a New York
Gli altri passeggeri sono stati fatti sbarcare, a tutti è stata rilevata la temperatura corporea prima di avviarli all'uscita. I passeggeri malati sono stati sottoposti a esami da parte delle autorità del Centers for Diseases Control and Prevention.


Quante persone c'erano a bordo, non è ancora chiaro. Ma la situazione sembra più grave del previsto: decine di passeggeri sono stati segnalati come malati, con vari sintomi tra cui tosse e vomito, ciò ha portato il pilota a notificare le autorità quanto stava accadendo, ha detto un funzionario delle forze dell'ordine che non era autorizzato a parlare e ha rifiutato di essere nominato. I passeggeri malati sono stati sottoposti a esami da parte delle autorità del Centers for Diseases Control and Prevention. "Le persone interessate sono state immediatamente visitate da personale medico del luogo, e chi ha bisogno di cure sarà seguito", ha dichiarato una portavoce di Emirates, aggiungendo che gli altri viaggiatori potranno lasciare l'aereo a breve. Tutti gli altri sono stati sbarcati velocemente. "La sicurezza dei nostri clienti è la priorità", precisa la compagnia aerea.

Latest News