Equitazione, Roma: il Longines Global Champions Tour torna al Foro Italico

Equitazione il Longines Global Champions Tour di Roma su Sky Sport

Equitazione: torna a Roma "F1 cavalli"

Evidenziarsi nel Global è motivo di raggiungimento, come cavaliere, di un elevato grado di perfezione tecnica ed umana ed i cavalieri ed i giornalisti presenti alla conferenza hanno sottolineato questo aspetto dal valore altamente sportivo: Duccio Bartolucci, selezionatore della nazionale italiana, era presente insieme con Emilio Bicocchi e Luca Marziali ed ha tenuto una interessante relazione sui successi e sulla partecipazione della squadra italiana che si presenta alla gara come particolarmente favorita, con sette cavalieri ed una amazzone. Sull innovativa formula sportiva il sottosegretario si è espresso così: "Faccio i complimenti agli organizzatori, questa è una formula che permette di tenere accesa la passione e far vivere ad alto livello la competizione dell'equitazione in tutto il mondo". Mentre nella prima manche della gara a squadre la Longines Global Champions League i Prague Lions dominano la classifica seguiti dai Miami Celtics, squadra per cui ha gareggiato Jessica Springsteen, figlia di Bruce e al terzo posto i Saint Tropez Pirates per cui qui ha Roma hanno gareggiato Athina Onassis ed Edwina Tops-Alexander, unica amazzone a figurare nella top 10 del circuito. Attesissimo il tradizionale Carosello dei Carabinieri e l'Ammainabandiera che chiuderanno ufficialmente la manifestazione nel pomeriggio di domenica 9 settembre.

L'art director della tappa romana, Marco Danese, ha rappresentato come il cavallo rappresenti un vero compagno di vita e di sport ed in tale convincimento ha esaltato il Progetto " Futur Champions " dedicato ai giovani allo scopo di sensibilizzarli al rapporto con il cavallo affinché lo sport equestre sia motivo di promozione di aspetti etici fondamentali.

Bettarini jr: "Curva dell'Inter ha fatto picchiare miei aggressori in carcere"
Fuori dalla discoteca, un'amica lo avrebbe chiamato per avvertirlo che stavano 'menando' un altro della loro compagnia. E Niccolò chiede all'amico " di aspettare qualche giorno poi gli farà sapere quando possono incontrarsi ".


Ci sarà ancora un po' di Italia a Buenos Aires in occasione dei Giochi Olimpici Giovanili, perché l'Italia manderà in Sud America una nazionale di Polo in occasione delle gare dimostrative organizzate durante i Giochi.

Latest News