Macron crolla nei sondaggi, popolarità al 31%

Laura Flessel

Laura Flessel +CLICCA PER INGRANDIRE

Stanno tutti scendendo dal carro.

Dopo oltre un anno di comunicazione praticamente perfetta, Macron ha iniziato ad accumulare negli ultimi mesi guai e polemiche, dal caso Benalla, fino alle recenti dimissioni del ministro della Transizione ecologica Nicolas Hulot o la telenovela sulla riforma fiscale. Secondo uno studio dell'istituto Ifop, solo il 31% dei francesi si dice soddisfatto per l'azione del presidente, un calo di popolarità di oltre dieci punti rispetto all'ultimo sondaggio dello stesso istituto. Rarissime le sue apparizioni dinanzi alla stampa.

Il tifone Jebi lascia una scia di distruzione e morte in Giappone
Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha annullato tutti i suoi impegni al fine di supervisionare i soccorsi di stato. A Kyoto , invece, alcune persone sono rimaste ferite dopo il cedimento di parte del soffitto della stazione della città.


Lui accetta la sfida, così come ha fatto indossando con piacere l'abito di "principale avversario" di Salvini e Orbán. Il semestre che si apre non sarà né più tranquillo né più ozioso di quello precedente": "così Emmanuel Macron si è rivolto ai membri del governo oggi in apertura del Consiglio dei ministri, dove ha preso la parola davanti alle telecamere all'indomani del mini-rimpasto che ha visto entrare François de Rugy e Roxana Maracineanu al posto di Nicolas Hulot e Laura Flessel, dimissionari. "E' per questo che durante questi periodi bisogna al tempo stesso resistere, spiegare e al tempo stesso portare avanti con forza questo combattimento". Il presidente della Francia nelle prossime ore insieme al premier transalpino dovrà decidere se fare un rimpasto al governo oppure cercare di continuare con questa maggioranza, sostituendo i due ministri.

Latest News