Ride: Video intervista a Guaglione e Resinaro sul film

Ride e gli effetti visivi made in Italy: dietro le quinte del film con un video esclusivo

Nelle sale «Ride», il film girato in Trentino

Ride è diretto da Jacopo Rondinelli, con un passato importante in televisione, e scritto, co-prodotto e supervisionato artisticamente da Fabio Guglione e Fabio Resinaro, i registi di Mine, altro titolo che ha colpito il pubblico italiano e internazionale proprio per la capacità di innovare a livello di idee e di tecnica. "Dall'altra parte è stato bellissimo perché è stata una battaglia creativa, non solo per quanto riguarda la regia, ma anche per gli attori e la troupe". Con Ride ci sono riusciti!

Prodotto da Lucky Red, Mercurious con Tim Visione e con il contributo di Trentino Film Commission, 'Ride' il film è il primo thriller sugli sport estremi. E chissà che presto non arrivi la versione videogame come si augura Richelmy.

F1 Mercedes, Wolff: "Vettel vuole vincere e sta facendo il massimo"
Questo probabilmente, spiega il comportamento del finlandese in pista. Al suo posto è stato promosso Charles Leclerc . Raikkonen quindi non verrà confermato.


Clara (interpretata da Simone La Barga) è una ragazza spagnola che ha perso i genitori quando era molto piccola, ed è la prima concorrente che la coppia di rider formata da Max e Kyle (Richelmy e Hughes) incontrano sul loro cammino durante la gara. Quando ricevono l'invito a partecipare a una misteriosa gara di downhill con in palio 250.000 dollari accettano senza esitazione per poi scoprire - ormai troppo tardi - di doversi spingere oltre i limiti delle loro possibilità fisiche e psicologiche. Quella che affronteranno sarà così una corsa estrema per la sopravvivenza. Ride è girato sfruttando al massimo la capacità delle telecamere Go Pro; infatti, il film utilizza la tecnica del found footage per provocare una scarica di adrenalina, gettando lo spettatore nel cuore dell'azione.

Latest News