Salvini riceve l'avviso di garanzia e lo appende al muro: "Un'altra medaglia"

Salvini indagato attacca i giudici

Salvini indagato attacca i giudici"Io eletto loro no. Legnini"E lesivo"Altro

"Mi accusano di sequestro di persona - ha aggiunto sempre leggendo in video la comunicazione giudiziaria - e i migranti in gran parte si sono dileguati". L'Anm giudica infatti "completamente errato, al di là di ogni valutazione di merito che non spetta all'Anm, sostenere che i magistrati non possono svolgere indagini nei confronti di chi è stato eletto".

Sono stati individuati e accompagnati all'ufficio immigrazione di Roma i diciasette migranti rintracciati nei pressi del piazzale Tiburtino.

La procura ha proceduto solo sulla base d'atti ricevuti e degli elementi che erano ricavabili al momento. Salvini dal canto suo ribatte: "non mi ritengo né un sequestratore né un eversore. E magari mi assolvono", dice, poco prima di aprire il plico. "Qui c'è la certificazione che un organo dello Stato indaga un altro organo dello Stato, con la piccolissima differenza che questo organo dello Stato, pieno di difetti e di limiti, per carità, è stato eletto, altri non sono eletti da nessuno", dice ancora Salvini. Scatterebbe la competenza della magistratura di Catania se invece dovesse emergere che proprio qui si sarebbe concretizzato il blocco dello sbarco.

Recensione Honda Accord 2016
Per garantire la sicurezza del conducente e dell'auto, la telecamera posteriore è integrata con dei sensori di parcheggio. A seconda dell'intensità della pioggia battente sul parabrezza, i tergicristalli si regoleranno automaticamente.


Il segretario del Pd Maurizio Martina è stato molto duro: "Le parole che il ministro dell'Interno continua a usare verso la magistratura sono gravissime ed eversive e sono contro lo Stato e la Costituzione: nonostante la sua smania di potere si ricordi che nessuno, nemmeno lui, è al di sopra della Legge". "Io avrei sequestrato 100 persone scappate dalla guerra, e 75 di questi a cui è stato offerto vitto e alloggio sono spariti.li metti in albergo e scappano". Io però voglio lavorare sulla giustizia, che per 20 anni è stata imbrigliata nei dibattito toghe di destra o di sinistra.

Il ministro racconta che ormai da tre mesi sta lavorando per raggiungere questo obiettivo e sta tentando di accordarsi con vari paesi, con alcuni le trattative sono più avanzate come con la Nigeria, il Bangladesh, la Costa d'Avorio, con altri non è così facile. "Questo riporterebbe l'Italia, e ho specificato che non credo che Salvini voglia questo, indietro di 20 anni". Aggiunge che "siccome sta scrivendo insieme a noi il cambiamento del Paese non può pensare di far tornare l'Italia alla Seconda Repubblica". È quindi da almeno una settimana che i migranti sono scomparsi sotto il naso di Salvini.

Latest News