Funghi di origine sconosciuta con porcini: richiamati dal mercato

Lidl richiama funghi porcini secchi per origine non dichiarata

Ritirati porcini secchi venduti da Lidl: funghi non dichiarati nell'etichetta

Per questo il ministero della Salute ha disposto il richiamo delle confezioni Baresa di porcini secchi speciali da 30 grammi commercializzati da Lidl e prodotti dalla Linea Azzurra di Verderio, in provincia di Lecco.

Mondiali volley 2018: Italia vincente all'esordio
Iniziare un Mondiale da Roma è importante con la gente che ci ha fatti emozionare. GIAPPONE: Ishikawa 9, Ri 1, Otake 11, Yanagida 9, Yamauchi 7, Sekita 2.


Il provvedimento è stato disposto dalla stessa azienda produttrice e poi confermato sul sito del dicastero nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione "Avvisi di sicurezza". Il lotto interessato dal richiamo è il TMC del 30/03/2019. Motivo del richiamo, si legge sul sito del ministero, è la "presenza di funghi di origine sconosciuta non dichiarati in etichetta". La sigla TMC indica il termine minimo di conservazione e sostituisce la data di scadenza presente nei prodotti non rapidamente deperibili. Una marca presente anche nei supermercati cremonesi della catena tedesca. Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", raccomanda di non consumare il prodotto e di restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato, che provvederà al rimborso.

Latest News