Gomorra, Marco D’Amore dirigerà lo spin-off su Ciro Di Marzio

Gomorra, Marco D'Amore interpreterà e dirigerà il film sulle origini di Ciro Di Marzio

Marco D'Amore dirigerà ed interpreterà L'Immortale, spin-off di Gomorra

Ciro l'Immortale 'sta turnann'. A tal proposito è probabile che nel film ci sarà pure Fortunato Cerlino, il cui personaggio è deceduto al termine della seconda stagione tv. Marco D'Amore non è nuovo alla regia, visto che ha diretto anche alcuni episodi della quarta stagione dello show.

Ma torniamo a Ciro l'immortale.

"Marco ha fatto un grandissimo lavoro nel dirigere molti episodi della quarta stagione di Gomorra" ha dichiarato Riccardo Tozzi di Cattleya. "Il film si focalizzerà sul come Ciro Di Marzio è diventato 'L'Immortale' e come si è avvicinato al clan dei Savastano". Oltre alle interviste dal backstage agli attori, a pillole sui personaggi e approfondimenti ad esempio sulla colonna sonora, i due protagonisti Marco D'Amore (Ciro Di Marzio) e Salvatore Esposito (Genny Savastano) si cimenteranno in brevi lezioni di "Gomorrese", come si vede nella clip disponibile qui sopra in esclusiva per Wired. Per molti versi vi è un pubblico che ancora sta cercando di metabolizzare i numerosi colpi di scena della brillante serie televisiva di Sky, ispirata all'omonimo romanzo di Roberto Saviano, perché ciò che ha raccontato e il modo in cui lo ha fatto, ha sicuramente lasciato un segno nell'immaginario collettivo.

Fedez dopo Rovazzi rompe anche con J-Ax. Spy: Chiara Ferragni la causa
Ora non resta che sintonizzarsi su Instagram e aspettare la prossima puntata: sono I Ferragnez, bellezza! Immediata la reazione di Chiara: " Ti prendo a schiaffi se lo perdi ".


Il titolo provvisorio di questo progetto, scritto da Leonardo Fasoli (già autore della serie), è Immortale. Il film, dovrebbe partire con le riprese dal primo trimestre del 2019.

La distribuzione affidata a "Vision Distribution" che si occupo anche dell'adattamento cinematografico della serie Gomorra prima della messa in onda su Sky Atlantic. È importante ricordare che lo stesso terremoto che colpì la Campania nel 1980 ha contribuito a far rinascere la camorra nella regione.

Latest News