Moto2, Romano Fenati: "Torno in ferramenta, basta con le moto"

Stefano Manzi pilota Moto2

Getty Images

Romano Fenati dice basta.

In un'intervista rilasciata a Repubblica Fenati ha aggiunto di aver chiuso con il motomondiale. Ha annunciato pubblicamente. "Non è più il mio mondo". Troppa ingiustizia. Ho sbagliato, è vero: chiedo scusa a tutti. Ma volete vedere il mio casco e la tuta? Nel sottolineare che c'è stata anche una sanzione a Manzi, si ribadisce comunque che non ci sarà ricorso contro la squalifica di Fenati e che c'è solo il desiderio di dimenticare l'accaduto e guardare avanti per il bene dello sport. E magari finalmente capirai cosa significa.

Il nonno di Fenati è comunque convinto che, come ha detto oggi suo nipote, non c'era intenzione di fare del male a Manzi. Del resto lo facevo già, e poi ho un progetto ad Ascoli ma preferisco non parlarne. E sul suo futuro: "A nessuno importa di me, meglio dire addio per sempre". Ci stavo lavorando da un paio di anni con Lea, la mia mental coach.

Non voglio giustificarmi so bene che il mio gesto non è giustificabile, voglio solo scusarmi con tutti. "Ciò che mi rattrista è il fatto che ci siano arrivate delle minacce di morte".

Stefano manzi e Romano Fenati a Misano
Getty Images

Il team Marinelli Snipers ha deciso lunedì di licenziare Romano Fenati, reo di aver tirato il freno di un altro pilota a oltre 200 km orari durante la gara del Motomondiale a Misano. Il Tribunale Federale della FMI, la Federazione motociclistica italiana, infatti, ha esaminato la richiesta di misure cautelari nei confronti del centauro marchigiano presentata dal Procuratore Federale, Antonio De Girolamo, e ha disposto "vista la gravità dei fatti, di accogliere integralmente la richiesta e la sospensione di ogni attività sportiva e federale con conseguente ritiro della tessera e della licenza velocità di Fenati, fissando inoltre l'audizione dello stesso - che ha facoltà di farsi assistere da un difensore - per il 14 settembre 2018.UN "BUFFETTO" PER CALMARE MANZI - Ma a Romano Fenati sembra interessare poco il tornare a correre".

"Un gesto del genere non deve mai essere commesso e nemmeno pensato, è una mossa pericolosa e mette a rischio la vita degli altri piloti", ha aggiunto Manzi.

Il team ha confermato di aver preso questa decisione per "il comportamento antisportivo, inqualificabile, pericoloso e dannoso per l'immagine di tutti. Se fossi la Dorna lo escluderei dalle corse mondiali". Il contratto già siglato il 27 agosto scorso per il prossimo anno con il Team Forward potrebbe non iniziare mai. "Non succederà, non rappresenta i veri valori della nostra azienda", ha sentenziato Castiglioni dopo il gesto folle di Fenati nel Gp di Misano.

Matteo Salvini: "Sono gelosissimo di Elisa Isoardi"
A fine puntata, quando la tensione si era finalmente sciolta, l'abbraccio liberatorio con la mamma in studio e le lacrime di gioia e commozione.


Latest News