"Razzismo in Italia", Onu invia team. Ira Salvini

ONU e Italia

"Razzismo in Italia", Onu invia team. Ira Salvini

"Abbiamo intenzione di inviare personale in Italia per valutare le segnalazioni di un forte incremento degli atti di violenza e razzismo contro i migranti, le persone di origine africana e i rom", ha dichiarato Michelle Bachelet.

C'è grande preoccupazione alle Nazioni Unite per l'aumento in Italia dei casi di razzismo e violenza nei confronti di migranti, africani e rom, tanto che sarà inviato nel nostro paese un team di controllo. E infatti i clandestini da noi hanno diritto alla completa e gratuita assistenza sanitaria che va dalla cure odontoiatriche al podologo là dove un qualsiasi italiano deve pagare ticket salati, quando non l'intervento completo. "Questo tipo di atteggiamento politico e di altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone già vulnerabili".

L'Uragano Florence fa paura, Trump: "Pericolosissimo, pronti a evacuare"
Più di un milione di persone in Carolina del sud, Carolina del nord e Virginia hanno ricevuto l'ordine di lasciare le loro case. Entro sabato, per parti delle due Caroline e della Virginia il Centro Uragani prevede oltre 50 centimetri di pioggia .


Pur riconoscendo la diminuzione degli sbarchi, per la neo Alto commissario si è verificato nei primi sei mesi del 2018 un parallelo aumento delle morti di chi tenta la traversata della speranza rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Così rinasce il vecchio e sporco colonialismo francese e si riafferma, in un'epoca in cui cerca di penetrare anche i confini d'Europa grazie ad aggressive azioni economiche a danno del nostro paese. Sul tema migranti lo scontro tra Salvini e l'Onu rimane alto, a causa anche della notizia del naufragio di un gommone al largo della Libia. Un'accusa che ha provocato l'inevitabile reazione del ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha minacciato il taglio dei fondi all'Onu e ha smentito l'allarme razzismo. Ma Salvini - che ha evidentemente messo sul petto anche quest'altra medaglia, come l'indagine di sequestro di persona per la nave Diciotti - non ha lasciato passare troppo tempo e si è affidato ai toni con i quali ormai parla all'Europa, al mondo e agli oppositori. Uno scontro questo che potrebbe proseguire, viste le richieste da parte della Bachelet di "garantire l'accesso all'asilo e alla protezione dei diritti umani nell'Unione europea". Lo ha affermato Michelle Bachelet, nuovo Alto commissario Onu per i diritti umani, nel discorso con cui ha aperto i lavori del Consiglio Onu per i diritti umani. "Prima di fare verifiche sull'Italia, l'Onu indaghi sui propri Stati membri che ignorano diritti elementari come la libertà e la parità tra uomo e donna". E che dire poi sempre degli stessi migranti perseguitati che si vedono assegnare la casa popolare o il posto al nido per i figlioli prima dei cittadini italiani in lista da anni?

Latest News