Toti,feroce no a ritardi per la politica

Sensori sui due tronconi del ponte Morandi partito l’iter per l’installazione

Genova, Toti: 'Case per sfollati quasi tutte assegnate, Toninelli pensi al suo ministero'

Forse l'allegria gli derivava da questa certezza, forse da una battuta appena sentita, sta di fatto che pochi giorni fa - forse sapendo di questa foto - ha dichiarato (fonte la Repubblica Tv): "Quando ho saputo del disastro ho pianto". Da quel giorno la bimba non riesce più a parlare, ma comunica solo attraverso i suoi disegni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le affermazioni polemiche di ieri sono arrivate al culmine di uno scontro in atto da giorni tra Toti e la componente M5S del governo, con attacchi di Toninelli e Di Maio al governatore ligure che ha sempre risposto in maniera molto esplicita. Parola del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli in audizione davanti alla commissione Ambiente della Camera: "L'obiettivo è far ripartire una delle città più importanti del nostro Paese". Lo ha riferito il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti relativamente al decreto per Genova, intervenuto al termine della Conferenza delle Regioni. Il nome ancora non c'è: "Ci riserviamo di fare in futuro il nome del commissario straordinario" e sarà indicato con un decreto del Presidente del Consiglio. "Tutto si aggiusta", hanno spiegato fonti dell'esecutivo che ha poi scelto la via di un confronto con le amministrazioni locali prima di scegliere il nome del commissario. E questo rientra anche nel percorso delle richiesta di più autonomia. Se le persone non possono rientrare nelle case per recuperare i loro effetti personali è perché le case non sono sicure, quella è area rossa. "Devo pensare alle case degli sfollati?".

Funghi di origine sconosciuta con porcini: richiamati dal mercato
Una marca presente anche nei supermercati cremonesi della catena tedesca. Il lotto interessato dal richiamo è il TMC del 30/03/2019.


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Ma Toninelli non arretra di un millimitro. A dirlo è Renzo Piano alla presentazione del progetto del nuovo ponte destinato a sostituire il viadotto Morandi tragicamente crollato lo scorso 14 agosto a Genova. "Il governo dia le risposte che deve a Genova e la smetta di sciacallare", attacca il portavoce unico azzurro di Camera e Senato, Giorgio Mulè, mentre la capogruppo alla Camera, Gelmini, invita Salvini "a dare un colpo su Genova, frenata dalle scelte dilatorie e dall'atteggiamento inconcludente dei ministri grillini". Non faccia politica su #Genova. "Il ponte - aveva detto Toti - sarà demolito in modo più rapido con mezzi meccanici ed esplosivi, come idea. Autostrade avrà un'altra brutta sorpresa: perché io no faccio ricostruire il ponte a chi l'ha fatto crollare". "L'unica stella polare dev'essere ricostruire il ponte".

L'ingegner Bruno Santoro ha rassegnato spontaneamente le proprie dimissioni dalla Commissione ispettiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che opera per individuare le cause del crollo del Ponte Morandi.

Latest News