Milan, Gattuso su Cutrone assente: "Possiamo giocare col falso nueve"

Milan Gattuso Prima tutti brocchi ora solo complimenti

LAPRESSE

Non è un problema per me, anzi è un professionista e conto molto su di lui.

Gattuso, contento delle prestazioni azzurre di Donnarumma? Ha avuto un allenatore che l'ha fatto crescere per tanti anni: quest'anno qualcosa è cambiato sulla metodologia, deve lavorare ed ascoltare il meno possibile quello viene scritto su di lui.

Sul duo azzurro Donnarumma-Caldara, poi: "Gigio deve trovare continuità, da lui mi aspetto tanto".

Preoccupato dalle difficoltà di Caldara?

Musacchio? State facendo del male a Caldara con tutto questo parlare. Non è giusto buttarlo nel frullatore. La società ha fiducia in Caldara, per me non è un problema. "L'anno scorso Bonucci ci ha dato una grande mano da questo punto di vista e temevo che potesse aver lasciato un vuoto, invece Pepe e Gonzalo hanno preso in mano i compagni". "I meccanismi devono essere perfetti per giocare come vogliamo giocare".

Roma: è morta Maria Sensi, moglie dello storico presidente Franco
Ha frequentato fino a quando è stato possibile lo stadio Olimpico per le partite in casa dei giallorossi. Ieri è morta Maria Sensi e con lei anche un modo di essere la Roma .


Che partita vi aspetta a Cagliari? Ci sono state le Nazionali, rimane sempre un po' di perplessità quando non tocchi con mano i giocatori nel lavoro quotidiano sul campo. Il Cagliari è una squadra che può darci tanto fastidio.

A proposito di centravanti, c'è grande attesa per il primo gol di Higuain. "Nell'amichevole della settimana scorsa sembrava l'uomo più arrabbiato al mondo, quando non riesce a fare gol comincia ad irritarsi, questo fa capire che campione è".

Con Cutrone ko mancano alternative a Higuain: la coperta è corta in attacco? Dispiace per Patrick, ma penso non sia gravissimo il suo problema. "Speriamo di recuperarlo per giovedì". A me i complimenti non piacciono tantissimo. "Prima della Roma eravamo tutti brocchi, tutti sopravvalutati, da dieci giorni ci sono solo complimenti ma dobbiamo metterli da parte e pensare a lavorare con voglia e professionalità". Dobbiamo tenere il livello per 90 minuti. Con la Roma abbiamo giocato una grande partita ma abbiamo rischiato anche di perderla, domani ci aspetta una partita molto difficile. "Dobbiamo capire quando è necessario soffrire". Dobbiamo avere grande attenzione e non voglio vedere dei loro cross. Il ragazzo si sta impegnando molto e deve imparare al più presto l'italiano per inserirsi al meglio nello spogliatoio.

Le piace Barella che affronterete domani? Mi piace per come interpreta il ruolo. "E' un giocatore che riesce ad abbinare qualità e quantità, ha grandissimi margini di miglioramento".

Latest News