Napoli convalescente, la medicina è Insigne

Keita Balde a Bologna con la maglia dell’Inter

Keita Balde a Bologna con la maglia dell’Inter

"La partita è stata fatta come la volevamo, nel primo tempo abbiamo sbagliato qualcosa in costruzione, ma non abbiamo verticalizzato bene nella prima parte. Ci è mancata un po' di profondità, e in parte l'equilibrio: ma è normale, siamo all'inizio di questa stagione e il nuovo sistema l'abbiamo provato soltanto per venti minuti, non per venti giorni". Abbiamo cercato l'ampiezza con Mario Rui a sinistra e Callejon a destra, sfruttando Insigne e Zielinski in mezzo alle linee.

"Siamo contenti per la vittoria, abbiamo meritato di vincere". L'arrivo di Ronaldo poi ha cambiato i rapporti non solo a Napoli, ma anche a Roma, ma se De Laurentiis provoca e ne ha tutto il diritto, e i risultati non arrivano, è un boomerang terrificante anche perchè la gente non è stupida e non sopporta tutto.

Marchionne, Elkann si commuove: "Sergio un amico"
In Duomo anche il presidente della Juventus, Andrea Agnelli e l'allenatore Massimiliano Agnelli. Le parole di Elkann hanno chiuso una cerimonia sentita, in un Duomo blindato.


Ti è piaciuto questo articolo?

QUALITA' ALTA - Ancelotti spiega come vuole gestire una rosa molto profonda: "Questa è una squadra che ha un livello medio qualitativo alto, cerco di ruotare i giocatore ma non è facile, perché molti che meriterebbero di giocare restano fuori". Da Insigne a Zielinski: "Lui il nostro De Bruyne?" Fabian Ruiz, Rog, Maksimovic stesso che oggi ha fatto una gran partita. Testa alla Champions, adesso: "Ritornare sarà piacevole, entusiasmante ed eccitante".

Latest News