Usa: esplosioni gas, 1 morto e 16 feriti

Esplosioni di gas a raffica in Usa

Immagine di repertorio

A morire un giovane di 18 anni, Leonel Rondon, nella città di Lawrence. Per ora il bilancio delle esplosioni resta stazionario, si vedranno nelle prossime ore gli eventuali sviluppi in merito allo stato di salute dei feriti e delle persone costrette a lasciare le proprie case.

Centinaia di persone sono state evacuate e i servizi di gas ed elettricità sono stati tagliati per cercare di prevenire ulteriori incidenti dopo che il numero delle esplosioni è salito a 70. "L'amministrazione esorta i residenti a prestare attenzione ai funzionari locali per importanti annunci di pubblica sicurezza, tra cui evacuazioni e sospensione dell'uso del gas", ha detto la portavoce Lizzy Guyton.

Siria, scoperto foreign fighter italiano in Sardegna
I due militanti ritratti nell'immagine sono un bretone morto in combattimento il 18 febbraio scorso e Caria. A Caria viene contestato il 270 bis, l'associazione con finalità di terrorismo.


Secondo le prime ipotesi, infatti, sarebbe proprio un problema nel servizio di erogazione del gas della Columbia Gas Service ad aver causato questo enorme disastro.

La polizia del Massachusetts ha fatto sapere che la Colombia Gas Service ha eseguito la depressurizzazione delle condutture. Le squadrea di emergenza hanno risposto a più di 39 indirizzi diversi dove si è verificata un'esplosione o un incendio.Al momento non risultano vittime nè feriti. Solo nella città di Andover i vigili del fuoco sono stati impegnati a spegnere 35 incendi. "E ci vorrà del tempo". E'azzardato ancora, stabilire delle cause, ma come ha riferito la Polizia del Massachusetts, il guasto dovrebbe essere stato provocato da un problema di pressurizzazione delle condutture.

Latest News