Auto elettriche, accordo per la realizzazione di 1500 colonnine in Regione

E-Gap, la startup italiana che ti ricarica l’auto elettrica a domicilio

Arriva a Milano la ricarica on demand per le auto elettriche

A Milano arriva il servizio di ricarica mobile on demand per tutte le auto elettriche, grazie ai mezzi con batterie e a E-Gap, il primo a proporlo in Europa.

Un processo virtuoso che deve essere sostenuto da un'ottimizzazione delle infrastrutture di ricarica: E-GAP, che si rivolge a tutti i proprietari e utilizzatori di veicoli elettrici - attuali e potenziali - che necessitano di ricariche in situazioni di emergenza, senza disponibilità di ricarica domestica o con preferenza per la colonnina, nasce proprio per contribuire a soddisfare questo crescente bisogno.

Uno dei freni alla crescita del mercato delle auto elettriche in Italia è la mancanza di infrastrutture di ricarica che permettano di non dover mai fare calcoli circa l'autonomia del proprio modello. I "van" di E-GAP sono, infatti, veri e propri centri di ricarica mobile veloce. In sintesi, il servizio di ricarica in mobilità di E-GAP si distingue per essere rapido (ricarica fast charge), effettuabile in mobilità, ossia ovunque si trovi il veicolo da ricaricare, e a richiesta, prenotabile tramite App e Web. I primi 10 mezzi di ricarica saranno in circolazione a partire da fine 2018.

Caso Skripal, Putin: "Ad avvelenarlo sono stati due civili che abbiamo identificato"
Scotland Yard li aveva accusati di girare sotto falso nome, di essere appartententi dei servizi segreti militari russi (GRA). I due, Alexander Petrov e Ruslan Boshirov , appariranno presto davanti ai media russi per proclamare la propria innocenza.


In pratica, si tratta di una flotta di veicoli che è possibile far venire in qualsiasi punto della città per poter ricaricare la propria auto.

Il progetto E-GAP nasce da un'idea di Eugenio de Blasio, tra i pionieri della Green Economy in Italia (nonché membro del board di Assorinnovabili, Vice Presidente di Assosolare ed ex CEO di gruppi quotati); Daniele Camponeschi, ex CIO di Independent Power Producers con esperienza in primari gruppi finanziari; Alessandro Di Michele, ex CFO di Borsa Italiana con esperienze in primari gruppi Internazionali e di consulenza finanziaria. È di oggi la notizia che la Regione realizzerà un ampio progetto di ricarica pubblica per i veicoli elettrici nei principali comuni. I furgoncini di e-gap vantano inoltre la duplice finalità di promotori "concreti" di mobilità sostenibile e di strumenti di comunicazione per attuare strategie di green marketing, grazie alla possibilità di ospitare advertising e co-branding da diffondere percorrendo le strade cittadine. "Partiamo da Milano come progetto pilota, città all'avanguardia del cambiamento e dello sviluppo sostenibile, per presentarci in breve tempo in diverse città europee, adeguando i nostri servizi nelle singole realtà e in ogni contesto di mercato in cui opereremo".

Del resto la diffusione dell'elettrico continua a registrare numeri positivi a livello globale.

Latest News