Consob, Nava: "Richiesta dimissioni questione solo politica"

Elezioni                  Terremoto alla Consob si dimette a sorpresa Mario Nava

Elezioni Terremoto alla Consob si dimette a sorpresa Mario Nava

Dunque, ci sono indubbiamente dei conflitti d'interesse se per esempio il capo di un'authority di questo tipo ha rapporti economici o altri legami con i soggetti che deve vigilare, cioè con le società quotate a Piazza Affari, con le banche o con gli intermediari che emettono o negoziano strumenti d'investimento. Lega e M5S cantano vittoria. Il presidente Consob nei giorni scorsi aveva ribadito che sulla sua nomina è tutto regolare, ma soprattutto aveva affermato di essere "della vecchia scuola, per cui le amministrazioni si parlano per atti e non in tv o strillando in parlamento". "Un 'lavoro di pulizia' che permetterà di garantire ai risparmiatori un efficace ed imparziale controllo del sistema finanziario nazionale".

Poi, Nava ha anche spiegato: "Ho accettato l'incarico con gioia e entusiasmo. Ora però queste mie caratteristiche e questi obiettivi sembrano essere considerati un insormontabile ostacolo". Il segnale "di totale non gradimento politico" specifica Nava, è "chiaro e inequivocabile". "Quindi, responsabilmente, senza alcuna vena polemica, e avendo come unico obiettivo l'interesse più alto dell'Italia, rimetto con dispiacere le mie dimissioni da Presidente della Consob". Ieri la richiesta di dimissioni per "sensibilità istituzionale" era stata formata dai capigruppo di Camera e Senato della Lega e del M5s.

Legionella nelle torri di raffreddamento: ecco le aziende coinvolte
Il primo, un 89enne di Desio, si è presentato al Pronto soccorso con difficoltà respiratorie. L'età media delle persone è di 61,3 anni (67,4 le donne e 59,1 gli uomini).


A partire da oggi, venerdì 14 settembre 2018, la professoressa Anna Genovese ha assunto l'incarico di presidente vicario della Consob, subentrando al presidente dimissionario, Mario Nava, quale componente della Commissione con la maggiore anzianità di istituto. Eppure il Commissario Oettinger ha confermato che l'attuale presidente della Consob "rimane soggetto agli stessi doveri e diritti" dei funzionari della Commissione in attività di servizio. Soddisfazione è stata espressa dal vice premier Luigi Di Maio che ha dichiarato."Adesso nomineremo un servitore dello stato e non della finanza internazionale".

Non si può escludere che il collegio possa avere chiesto a Nava di rivedere la decisione, rinunciando al comando e optando per l'aspettativa che avrebbe eliminato ogni dubbio sulla incompatibilità rispetto al ruolo di presidente della Consob. Nava era stato indicato dal governo Gentiloni alla guida della Consob.

Latest News