De Laurentiis, Ancelotti per la serenità

Napoli De Laurentiis da Belgrado

De La: “Liverpool in terza fascia? Noi dovevamo stare in prima, tutto da rifondare. Su Ancelotti e Sarri…”

"Il calcio è sempre emozionante, non solo in Champions League". "L'abbonamento per tre partite in curva si potrà pagare 60 euro, quindi 20 euro per ogni partita". Inferno Marakana? Ancelotti ha già giocato qui, ha rischiato anche di perdere.

De Laurentiis non si capacita nemmeno di come il Napoli possa essere stato inserito in un girone così complicato, con la finalista dell'ultima Champions pescata perché in terza fascia. I distinti pagheranno 110 euro per tutte e tre, 150 la Nisida, 270 la Posillipo, quella d'onore 370.

"Chi non si abbonerà, pagherà invece per singola partita 40 euro in curva, i distinti 70 per partita, la Nisida anziché 150 per le tre partite ne pagherà 95, quasi il 100% in più a partita", ha continuato ai microfoni di Tv Luna. Non mi sembra che siano aumentati i diritti televisivi, se poi dobbiamo essere competitivi con Juve, Inter e Milan ed i prezzi nostri devono essere bassi...

Ticinonline - Uccisa giovane campionessa di golf
Alcuni giocatori, insospettiti dalla presenza di una borsa da golf abbandonata sul campo, hanno allertato la sicurezza. La 22enne spagnola è stata ritrovata sul campo di Coldwater Links , ad Ames, in Iowa .


Importante novità per tutti i tifosi del Napoli. E' molto facile criticare, ma bisogna conoscere i problemi: siamo passati dal 2017 da un costo di stipendi di 90 milioni a 123 milioni, c'è una differenza di 33 milioni e come li copriamo questi 33 milioni? "Quello che fa impazzire, avendo avuto una famiglia di napoletani, da bambino ho sempre seguito quel concetto 'io, io' e poi alla fine tutti si tirano indietro".

GUERRA COL COMUNE - Poi il presidente del Napoli ha attaccato ancora De Magistris sulla diatriba San Paolo: "Dal Comune dicono che siamo inadempienti, ma io dico che sono loro gli inadempienti!" Continueranno ad aggiungere fuoco alla questione, ma noi non ci bruciamo. Quando dissi che il San Paolo era un cesso tutti mi attaccarono, ma chi lo ha ridotto un cesso? Stavolta sono più sereno, però: Sarri aveva sofferto molte sconfitte nella sua vita, veniva esonerato in continuazione, aveva maturato un patema nel suo stomaco che lo aveva, non dico disumanizzato, ma irrigidito nei rapporti umani.

Latest News